Virgilio Sport

Gasperini si sceglie le avversarie

"Per andare in Europa dovremo battere Torino e Milan" ha detto il tecnico dell'Atalanta dopo il pareggio contro l'Inter.

Pubblicato:

Gasperini si sceglie le avversarie Fonte: 123RF

L’Atalanta spaventa l’Inter per un tempo, poi crolla atleticamente e rischia, ma alla fine colleziona il secondo pareggio consecutivo. Certo di tenore diverso rispetto a quello contro la Spal, ma alla fine, intervistato da Premium Sport, Gian Piero Gasperini analizza la gara e ammette che il risultato non serve a nessuno: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, pressando e creando tanto, poi è chiaro che l’Inter è una squadra pericolosa negli spazi quindi ci sta di concedere qualcosa. Nella ripresa ci siamo protetti di più, eravamo stanchi e abbiamo subito di più, ma credo che questo risultato sia giusto, anche se non accontenta nessuno. Aver creato tre-quattro occasioni importanti contro l’Inter non è una cosa semplice. Non siamo riusciti a segnare, ma va bene così.

La corsa all’Europa League prosegue: “L’esordio dall’inizio di Barrow? E’ stato bravo, ha fatto un ottimo esordio. Non era facile contro i centrali dell’Inter ma è stato pericoloso e positivo. E’ un nome che va segnato, in Primavera ha fatto tantissimi gol e anche stasera ha dimostrato di saper vedere la porta. Troppa fatica a trovare la rete? Non credo, in questo girone di ritorno stiamo facendo meglio anche dell’andata e anche come gol fatti siamo in linea. Questo è un buon punto, la squadra sta bene e giocheremo le prossime gare con fiducia e convinzione. Dovremo vincere gli scontri diretti con Torino e Milan. La partita che non dovevamo perdere è stata quella con la Samp, ma mancano ancora sei gare e faremo il massimo”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...