Virgilio Sport

Gattuso, arriva la replica: Le sciocchezze le fai tu in campo

Dopo la vittoria di Udine il tecnico aveva attaccato l'ambiente partenopeo: nel suo editoriale, Umberto Chiariello respinge le accuse e contrattacca.

Pubblicato:

Il Napoli è tornato alla vittoria, ma il processo alla squadra e in particolare a Gattuso continua. L’allenatore rimane sulla graticola per la classifica che rispecchia solo parzialmente le aspettative di inizio stagione e per il gioco che latita. Anche a Udine gli azzurri non hanno brillato, soprattutto dopo il gol del pareggio regalato a Lasagna, e il successo, giunto in extremis grazie a un colpo di testa di Bakayoko, ha solo attenuato le critiche da parte di tifosi e addetti ai lavori, pronti a esplodere in caso di nuovo flop.

Gattuso, lo sfogo a fine gara

Al termine del match giocato alla Dacia Arena Gattuso aveva attaccato proprio l’eccesso di critiche a indirizzo del Napoli che, a suo dire, condizionerebbe i calciatori: “I giovani oggi devono imparare a smanettare di meno, si va troppo sul telefonino e si leggono troppe cose. È difficile giocare qui a Napoli, ci sono troppe chiacchiere. Se ne dicono di stro***** in giro. Non dobbiamo buttare energie a sentire certe cose. Se restiamo sul pezzo possiamo migliorare”.

Gattuso, la replica di Chiariello

In serata, dagli schermi di Canale 21, è arrivata la replica di Umberto Chiariello. Nel suo editoriale a braccio, il giornalista ha risposto a muso duro al tecnico partenopeo. Ecco uno stralcio della sua scoppiettante arringa: “Gattuso a Udine ha esaudito il credito con la fortuna, la vittoria nasconde la tanta polvere che c’è. E l’allenatore che fa? Invece di ammettere i problemi, se la prende con la città di Napoli dicendo che si dicono stro*****, quando invece è lui a farle in campo. Possiamo solo dargli l’alibi di essere poco lucido per la sua situazione di salute. Se Rrahmani il tecnico lo tiene in naftalina e lo butta in campo contro il velocissimo Lasagna, in questo modo lo uccide e ora recuperarlo è impresa titanica. A inizio stagione mettevamo il Napoli tra le prime tre, invece ora per difenderlo dicono che ci eravamo sbagliati. Col suo linguaggio popolaresco Gattuso deve ricordarsi che ora allena il Napoli e dovrebbe avere un po’ di stile. Piuttosto che prendertela con chi ti critica, fai autocritica e cambia qualcosa: questa squadra una quadratura ancora non ce l’ha”.

Tifosi Napoli divisi su Gattuso

Il dibattito sul tecnico impazza anche tra i tifosi. “Ma vi rendete conto che questa squadra non ha gioco?”, chiede Ciro su un gruppo Facebook. “Adesso ha distrutto anche Rrahmani: complimenti a Gattuso“, scrive un altro. “In un anno quale sarebbe stato l’apporto di Gattuso nella costruzione di un gioco e di un’ossatura di squadra accettabile?”, è un’altra domanda tendenziosa. Ma non manca chi difende l’allenatore. “Dopo lo Spezia c’erano state critiche per la mancata sostituzione di Maksimovic. Dopo l’Udinese critiche per la sostituzione di Rrahmani. Spiegatemi qual è il senso”, tuona Salvatore. E ancora Tommaso: “Mercoledì contava solo il risultato, adesso conta solo la prestazione. È destino che non dobbiamo essere mai contenti”.

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...