Virgilio Sport

Giovanna Boccalini Barcellona: Google celebra l’attivista che fondò la prima squadra di calcio femminile italiana

Un doodle su cui molti hanno cliccato per saperne di più: Google ha deciso di celebrare a modo suo il 122esimo compleanno di Giovanna Boccalini Barcelona, attivista ed educatrice italiana

24-09-2023 17:49

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Giovanna Boccalini Barcellona: Google celebra l’attivista che fondò la prima squadra di calcio femminile italiana Fonte: Ansa

La figura di una donna nel doodle di Google: una scelta che ha incuriositi molti “naviganti” italiani che oggi hanno deciso di scoprire qualcosa di più sulla figura di Giovanna Boccalini Barcelona, che il famoso motore di ricerca ha deciso di celebrare in occasione del suo 122esimo compleanno.

Chi era Giovanna Boccalini Barcellona

Nata a Lodi il 24 settembre 1901, Giovanna Boccalini Barcellona ha studiato alla Scuola Normale femminile per poi intraprendere la carriera di maestra elementare. Sono anche gli anni in cui comincia a sentire la vicinanza con il movimento socialista e nel quale sviluppa l’interesse per i diritti e l’emancipazione femminili, unendosi ad alcuni circolo femministi socialisti di Milano.

Attivismo e volontariato: le due vocazioni

La vita di Giovanna Boccalini Barcellona è stata dedicata non solo all’attivismo per l’emancipazione e l’uguaglianza di genere nei primi anni del XX secolo, ma il suo lavoro di maestra elementare l’ha portata a promuovere anche l’istruzione nelle classe popolari anche durante l’ascesa del fascismo. Dopo la seconda Guerra Mondiale è stata detta nel consiglio comunale di Milano prima di intraprendere la sua battaglia per le lavoratrici.

GFC: la prima squadra femminile italiana

In un momento in cui si parla molto di calcio femminile, il ruolo di Boccalini Barcellona va assolutamente ricordato: una delle sue eredità più grandi è stata quella di aver fondato la prima squadra femminile italiana il GFC (Gruppo Femminile Calcistico), una scelta e una volontà capace di abbattere le barriere di genere grazie al ruolo dello sport, in un’epoca nel quale era dominato e controllato solo da figure maschili.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...