,,
Virgilio Sport SPORT

I Nets "congelano" Griffin: fuori squadra per scarso rendimento

Coach Nash ufficializza la propria scelta a causa del pessimo andamento dell'ex Clippers: "Devo dare opportunità ad altri, Blake tornerà a giocare quando sarà in forma".

30-11-2021 10:54

Nonostante la leadership ad Est, in casa Brooklyn Nets non mancano i motivi di preoccpazione.

La sconfitta interna contro i Suns è stata scandita dai fischi del Barclay Center a James Harden, autore di una prestazione deludente e ha in generale evidenziato la dipendenza della squadra di coach Nash dalla vena di Kevin Durant, i cui 39 punti non sono però bastati per avere la meglio sui vice campioni in carica.

A tenere banco, però, è soprattutto la situazione legata a Blake Griffin, messo fuori squadra dopo le ultime, pessime prestazioni.

“Non è una decisione che spetta a me: come giocatore, non posso fare altro che mettermi in mostra e convincere l’allenatore a rimettermi dentro quando lo riterrà opportuno” ha dichiarato l’ex Clippers, “condannato” dai numeri (5.5 punti e 4.9 rimbalzi con il 31.6% dal campo nelle 17 partite giocate in stagione).

Nash sembra voler puntare su LaMarcus Aldridge, già in campos nelle ultime due partite.

Lo stesso Nash ha parlato così della delicata situazione: “Sono molto vicino a Griffin, capisco cosa stia provando. Ammiro l’attiutine di Blake e il fatto che sia consapevole che torneranno a esserci in futuro dei minuti in campo anche per lui”.

Il tutto si aggiunge alla prolungata indisponibilità di Joe Harris, che starà fuori per un altro mese dopo l’operazione alla caviglia sinistra di metà novembre, e al “mistero” di Kyrie Irving, ancora bloccato a causa della nota questione relativa al vaccino anti-Coronavirus.

 

 

OMNISPORT

I Nets "congelano" Griffin: fuori squadra per scarso rendimento Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...