Virgilio Sport

Il retroscena di Cassano: "Mi ha scritto Cr7, m'ha fatto imbestialire"

Antonio Cassano ha svelato un retroscena legato a Cristiano Ronaldo: “Mi ha scritto dicendo che gli avevo mancato di rispetto”.

Pubblicato:

Il retroscena di Cassano: "Mi ha scritto Cr7, m'ha fatto imbestialire" Fonte: Getty Images

Antonio Cassano è un personaggio che non ha peli sulla lingua. Lo ha ampiamente dimostrato nel corso della sua carriera da calciatore e lo sta dimostrando anche oggi che ha appeso gli scarpini al chiodo.

Opinionista ormai navigato, ha sempre espresso le sue opinioni senza filtri e lo ha fatto anche nel corso dell’ultimo appuntamento con la ‘Bobo Tv’ su Twitch. Attraverso la consueta diretta infatti, ha svelato di aver ricevuto dei messaggi da Cristiano Ronaldo. “Erano lunghissimi ed erano stati inviati da un numero spagnolo. Io avevo appena detto che c’era un solo vero Ronaldo, ovvero il Fenomeno, e che Messi era assolutissimamente più forte di lui. Mi ha quindi scritto che dovevo avere rispetto per lui, per quello che ha vinto, per i goal che ha fatto e per quello che rappresenta. Siccome io non ho paura di nessuno e affronto il mondo intero dal Papa fino all’ultima persona, gli ho detto che se per lui la mancanza di rispetto era dire ciò che avevo detto, allora gli avevo mancato di rispetto dicendo la realtà dei fatti”.

Il fuoriclasse portoghese non ha evidentemente preso bene le considerazioni di Cassano. “Ho chiamato Gigi Buffon per chiedergli se avesse dato il mio numero a qualcuno e effettivamente l’aveva dato all’addetto stampa. Cristiano Ronaldo mi ha scritto dicendo ‘ho tanti soldi, ho fatto più di 750 goal e tu ne hai fatti solo 150 in tutta la tua carriera’. Questa cosa mi ha fatto imbestialire. Ha tutto, viva sereno, tranquillo e rilassato, invece di andare a vedere cosa si dice di lui. Prenda esempio da Messi invece di mandare messaggi. L’ho detto a Buffon e Chiellini. La cosa grave è che ha detto che gli ho mancato di rispetto e non è vero. Non mi piace come calciatore? E’ vero, ma come vivi? Sei miliardario, hai vinto tutto quello che hai vinto, sei famoso in tutto il mondo, ma ti rendi conto? Pensava che avessi timore nel rispondergli, invece gli ho risposto che non sarà mai come Messi e che Ronaldo il Fenomeno era molto più forte di lui”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...