Virgilio Sport

Inter avanti tutta ma i social non perdonano Conte

I nerazzurri con la vittoria a Tardini hanno costruito un altro pezzo di scudetto anche grazie alla presenza in campo di un ritrovato Eriksen

05-03-2021 08:35

L’Inter potrebbe mettere la parola fine all’egemonia della Juventus sul campionato italiano. La squadra di Antonio Conte ha conquistato al Tardini contro il Parma una vittoria davvero molto pesante ai fini della classifica ma soprattutto in chiave psicologica. Quella dei nerazzurri non è stata la migliore partita dell’anno, la squadra di D’Aversa ha tenuto bene il campo mettendo in difficoltà l’Inter anche dopo il doppio vantaggio. 

Il giocatore ritrovato

Tra le note positive dell’Inter in questo momento c’è anche quella di Christian Eriksen. Il calciatore danese arrivato nel mercato di riparazione dello scorso gennaio, era diventato un caso per la formazione nerazzurra. Le sue qualità non sembravano sposarsi con l’idea di calcio di Antonio Conte e questo lo ha portato ai margini della squadra con pochi spezzoni di partita concessi dall’allenatore. 

Ma anche a Parma, Eriksen ha avuto un ottimo impatto sulla gara giocando in un ruolo diverso da quello che ha sempre avuto ma grazie al quale sta dando geometrie e gioco alla squadra nerazzurra come ha fatto notare sui social il giornalista Paolo Ziliani: “I lanci e il gioco di prima di Eriksen sempre a testa alta. Giocavano Gagliardini e Vidal”. 

I social non perdonano

Antonio Conte è stato spesso criticato per il mancato utilizzo del calciatore danese, l’arrivo del suo fedelissimo Vidal sembrava la bocciatura definitiva ma ora il tecnico sembra aver cambiato idea. Ma i social non perdonano le scelte del passato. “Trovo Eriksen molto migliorato anche in fase di copertura – fa notare Vincenzo – dove con intelligenza va sempre a coprire le linea di passaggio dell’avversario. Secondo me non è un caso, che uscito lui, abbiamo preso gol proprio con un inserimento da quella che era la sua zona”. 

Le scelte di Conte sono ancora oggetto di discussione: “Se ricordo in finale di Europa League e durante la Champions entra Gagliardini – scrive Stone – ed Eriksen a fare panchina. Mi viene da andare dal capoccione leccese e prenderlo a schiaffi nonostante abbia capito (spero) l’errore che ha fatto”. Nonostante il primo posto in classifica il tecnico pugliese viene ancora preso di mira: “Conte ha finalmente fatto quello che avrebbe dovuto fare a inizio stagione. Far giocare Eriksen. Da quando gioca titolare l’Inter non ne sbaglia una”. Ma c’è anche ci si schiera con il tecnico: “Perché non ammettere invece che Conte ha saputo aspettare un ragazzo che inizialmente era spaesato”. 

Inter avanti tutta ma i social non perdonano Conte

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...