,,
Virgilio Sport SPORT

Inter prima ma il coro dei bresciani fa arrabbiare gli interisti

Proteste del Brescia, il grido dei tifosi delle Rondinelle e gli interisti che non ci stanno sul web

29-10-2019 23:06

L’Inter esce con i tre punti dal Rigamonti di Brescia, ritrova la vittoria dopo il pari interno col Parma ma soprattutto per almeno 24 ore torna in testa alla classifica scavalcando la Juventus. Tutto frutto della coppia d’oro Lautaro-Lukaku. Sul web tifosi interisti contenti anche se c’è qualcosa da recriminare, non solo sulla sofferenza della squadra di Conte.

In particolare sui social è nata una grande rabbia da parte dei supporters interisti che hanno ascoltato salire al cielo di Brescia un coro abbastanza insolito sul finire del primo tempo per un doppio episodio che vede protagonista Gagliardini. Al 37′ il Brescia chiede un rigore per presunto mani dell’ex Atalanta: l’arbitro non concede e il VAR conferma la decisione con il silent check. Poi al 44′, sempre Gagliardini ha commesso fallo su Tonali che una volta a terra ha spinto via l’avversario. L’ex Atalanta ha reagito platealmente rifilando una manata al centrocampista delle Rondinelle. Per Gagliardini niente rosso, solo giallo. Sugli spalti la protesta è montata e si è sentito per diversi minuti il coro: “Come la Juve, siete come la Juve” alludendo ad un certo favoritismo arbitrale che accomunerebbe nerazzurri e bianconeri che qualche settimana fa si sono imposti a Brescia con lo stesso punteggio, 2-1.

Ed allora la levata di scudi è montata fragorosa sui social di sponda interista. “La palla sbatte sulla nuca di Gagliardini, vogliono un rigore inesistente e cantano ‘come la Juve'” twitta qualcuno seguito a ruota, “Come la Juve, voi siete come la Juve” Gridano e fischiano ad ogni decisione. Chiedono un calcio di rigore con la palla che sbatte sulla nuca di uno dei nostri” ed ancora “Hanno urlato a noi che siamo come la Juve poi loro avrebbero voluto un rigore inesistente e fatto cadute da teatro. L’ho detto che a Brescia fumate roba molto buona” digita una simpatica tifosa. La scelta dell’ironia è contagiosa: “Partita diventata una bolgia per un’azione completamente inventata dalla mente della gente: mi sembra di sognare, roba surreale” così come “Qualcuno spieghi a tifosi e calciatori del Brescia che i rigori li possono dare solo se c’è un fallo: rimpalli e contrasti non valgono”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...