Virgilio Sport

Inter, vicino un altro addio eccellente: la rivolta dei tifosi

Dopo quelle di Conte e di Hakimi una nuova partenza fa discutere i supporter nerazzurri

Pubblicato:

Dopo Antonio Conte in panchina e Achraf Hakimi in campo, anche la dirigenza dell’Inter potrebbe perdere un altro pezzo importante degli ultimi anni. Lele Oriali, che nel club nerazzurro ricopre il ruolo di first technical manager, potrebbe presto lasciare la società: un taglio dovuto al cambio di filosofia gestionale del club, scrive la Gazzetta dello Sport, che nella prossima stagione non prevederà più il ruolo attualmente coperto dal campione del mondo ’82. 

L’addio di Oriali e la protesta dei tifosi

La notizia dell’addio di Oriali, naturalmente, ha trovato immediatamente riscontro sui social network: molti tifosi non hanno preso bene quest’altra partenza. “Qualsiasi decisione prenderà Oriali avrà sempre la mia stima, lui rappresenta l’Inter vincente”, scrive su Twitter Vincenzo schierandosi col dirigente uscente. “Io davvero non capisco… ci divertiamo a farci del male da soli”, aggiunge Tripletema.

 “No no no. Dai Beppone Marotta almeno Oriali teniamolo. Non farmi questo”, la preghiera di Law. “Con Oriali abbiamo sempre vinto, senza invece…”, ricorda Ivan. “Io penso che Oriali potesse essere molto utile in panchina proprio per supportare Inzaghi, a meno che non sia proprio il mister a non volerlo”, il parere di Cosimo. 

Le voci contrarie

Ma c’è anche chi è d’accordo con la scelta della società. “Oriali non è mai servito a niente se non a Conte per inserirsi nell’ambiente Inter e ancora non l’hanno capito”, il commento duro di Francesco. 

“Non diciamo stupidaggini: se Oriali se ne va è una sua scelta personale, altrimenti l’Inter gli avrebbe rescisso il contratto con tutti gli altri dello staff di Conte”, il commento di Astrid. Infine Sabri crede che anche senza Oriali l’Inter saprà andare avanti: “Oriali è una figura importante, ma il mio pensiero è che non determina il successo di un progetto come molti vogliono far credere. Il fatto che si trovi spesso in progetti vincenti non significa che senza di lui quegli allenatori non avrebbero vinto ugualmente”. 

Inter, vicino un altro addio eccellente: la rivolta dei tifosi Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...