Virgilio Sport

Italia: Gravina drastico sulle ipotesi di ripescaggio ai Mondiali

Il presidente della Federcalcio cancella ogni ipotesi di ripescaggio a Qatar 2022: "Se ne parliamo siamo poco credibili".

Pubblicato:

Per la seconda volta di fila l’Italia non è riuscita a qualificarsi per la fase finale di un campionato del mondo, e in questi due mesi abbondanti successivi all’eliminazione per mano della Macedonia del Nord le ipotesi di un ripescaggio si sono susseguite a getto continuo e nei modi più fantasiosi. Oggi il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha voluto mettere fine a tutte queste speculazioni.

Gravina: “Siamo fuori dai Mondiali. Le voci di ripescaggio ci rendono poco credibili”

Gravina ha parlato con i media a Bologna in occasione della sfida di Nations League con la Germania di domani sera. Ecco le sue parole.

“Non ci siamo qualificati per i Mondiali e non potremo parteciparvi. Abbiamo perso sul campo e parlare di ripescaggio ci rende poco credibili. Non possiamo continuare a parlare di certe cose mettendoci poi nella condizione di farci prendere in giro. Siamo fuori dai Mondiali”.

Gravina: “Io e Mancini dimissionari? Voci che non meritano risposta”

Poi Gravina ha anche parlato delle voci che vorrebbero dimissionari sia lui sia il ct Roberto Mancini.

“Credo che sia sbagliato legare tutto a un gol o a un rigore sbagliato. Cosa avrebbero potuto generare delle dimissioni a livello nazionale e internazionale? Lasciare non è la soluzione. Le dimissioni mia o di Mancini avrebbero generato effetti positivi o non positivi? Io parlo di senso di responsabilità, amo affrontare i problemi, mi assumo le responsabilità e non sono legato alla poltrona. Sarebbe stato più facile per tutti vivere un’estate serena, ma chi strumentalizza una sconfitta per scopi personali non merita una risposta”.

Gravina: “C’è un progetto da portare avanti, continuiamo a lavorare”

Dopo il trionfo dell’anno scorso a Euro 2020 la Nazionale sta attraversando un periodo nero che dura ormai da 11 mesi. Ecco il parere di Gabriele Gravina.

“Noi abbiamo detto sempre la verità agli italiani, anche se a volte è scomoda. Abbiamo vinto gli Europei con una squadra normale che è diventata speciale. Siamo tornati a essere normali e stiamo soffrendo. Abbiamo anche perso diversi giocatori di caratura internazionale che ci hanno aiutato a vincere gli Europei, ci sono altri giocatori poi che sono stanchi e altri ancora che o hanno smesso o stanno iniziando a patire il peso dell’età. C’è un progetto da portare avanti con convinzione, dobbiamo continuare a lavorare”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...