Virgilio Sport

Italia, Mancini: “Niente distrazioni, serve massima concentrazione”

Il ct parla alla vigilia della sfida che contro la Bulgaria: “Stiamo bene, facciamo quel che sappiamo fare”.

Pubblicato:

Prima uscita ufficiale per la Nazionale Azzurra dopo lo storico trionfo di Wembley contro l’Inghilterra che lo scorso 11 luglio è valso il titolo di Campioni d’Europa. L’Italia torna in campo per affrontare la Bulgaria in un match di qualificazione a Qatar 2022.

Gli Azzurri, hanno iniziato il loro cammino con tre vittorie ottenute in altrettante partite che sono valse i 9 punti che vogliono dire 9 punti vetta della classifica nel Gruppo C, mentre la Nazionale bulgara è riuscita sin qui a mettere in cascina un solo punto in tre uscire.

Roberto Mancini, alla vigilia della sfida che si disputerà giovedì sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze, ha spiegato come arrivano i Campioni d’Europa a questo appuntamento.

“Non possiamo permetterci distrazioni, la posta in palio è già molto alta. Domani dovremo fare ciò che sappiamo fare. A parte chi è dovuto tornare a casa, gli altri stanno tutti bene. Abbiamo 33 giocatori a disposizione e schiereremo una formazione che non sarà troppo diversa da quella vista nella finale di Wembley”.

Il commissario tecnico Azzurro potrà contare anche sul recuperato Zaniolo.

“Sta bene come tutti gli altri. Mi fa piacere che sia tornato dall’infortunio, è giovane e può migliorare ancora molto. Il futuro dipenderà da lui. Abbiamo valutato le condizioni di tutti in questi giorni e considerando che hanno fatto meno vacanze stanno bene dal punto di vista atletico. Il problema può essere il fatto che siamo alla prima partita, serve sempre massima concentrazione”.

La speranza di tutti è quella che si sia aperto un nuovo ciclo.

“E’ quello che vogliamo da tre anni. Abbiamo provato a fare un qualcosa di diverso rispetto al passato e tra poco più di un anno ci saranno subito i Mondiali. L’obiettivo adesso è qualificarci. Un campionato più equilibrato? E’ un bel campionato, anche se sono andati via alcuni giocatori importanti. Per noi è importante far crescere i giovani e farli diventare importanti a livello internazionale”.

L’Italia adesso non rappresenta più una sorpresa per nessuno.

“Possiamo variare il tema in ogni partita, è sufficiente portare un giocatore. Quello che conta è voler proporre sempre il gioco e avere una mentalità offensiva. Quando arrivi a certi livelli devi essere ancora più forte, ma la nostra è una squadra che può solo migliorare. Alla base di tutto poi deve esserci il divertimento, perché se ti diverti poi vinci. Nel calcio ci sta anche perdere, ma speriamo che accada dopo il 2022”.

Italia, Mancini: “Niente distrazioni, serve massima concentrazione” Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...