Virgilio Sport

Italia, per il ct Mancini sconfitta ingiusta. Retegui: "Siamo tristi"

Al termine del match perso dall'Italia contro l'Inghilterra 2-1, valido per la qualificazione a Euro 2024, il ct Mancini e il protagonista Retegui hanno analizzato il match.

Pubblicato:

All’Italia non basta un bel secondo tempo contro l’Inghilterra nel primo match di qualificazione a Euro 2024: gli azzurri perdono 2-1, in gol l’esordiente e l’uomo più atteso Retegui. I ragazzi di Mancini hanno giocato metà ripresa con un uomo in più, ma il risultato è rimasto inchiodato sul 2-1 per gli ospiti, vittoriosi grazie alle reti di Rice e Kane.

Italia, Mancini: “Era giusto il pareggio”

Al termine del match, Mancini ha ammesso: “Sapevamo che la partita fosse difficile, ma abbiamo subito 2 gol su calcio d’angolo – ha dichiarato ai microfoni Rai -. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica anche se nel secondo tempo abbiamo meritato. Era giusto il pareggio. Ci rimbocchiamo le maniche e ora è in salita, ma forse questa volta sarà in discesa”.

Per Mancini però non è tutto da buttare e Retegui è stata una bella sorpresa: “Siamo stati più alti e andati a pressare meglio, cosa che nel primo tempo non facevamo. Ho rivisto una grande Nazionale. Retegui? Sono 3 giorni che sta con noi, ha bisogno di conoscere meglio i compagni e il calcio italiano. Nel primo tempo ha avuto difficoltà ma ricordiamo che è giovane e viene dall’Argentina”, ha concluso dopo Italia-Inghilterra.

Italia, Retegui gol ma insoddisfatto

Dopo Mancini, anche Retegui è intervenuto ai microfoni Rai: “Sono triste per la sconfitta, ma molto contento per esordire con questa maglia di questo Paese. Per la mia famiglia e per me è un orgoglio rappresentare questi colori. Mi sarebbe piaciuto che fosse un esordio con una vittoria, ma dobbiamo lavorare per correggere gli errori e vincere la prossima“.

Retegui ha parlato dell’accoglienza che gli ha riservato il gruppo e del gol: “Mi hanno trattato bene da quando mi sono unito al gruppo, mi hanno dato fiducia e sono contento di essere qui con loro. Ci sarebbe piaciuto vincere per dare una gioia ai tifosi, ma ce ne andiamo tristi. La rete? Pellegrini mi ha fatto un grande assist, sono felice di aver segnato. Un gol che mi serve per prendere fiducia. Mi sarebbe piaciuto vincere che è la cosa più importante”.

Retegui e il futuro in Serie A

Su un possibile futuro in Serie A, Retegui ha chiosato così: “Giocare in Italia? In un futuro chissà, vicino o lontano, sicuramente mi piacerebbe giocare in Europa. Anche in Italia. Ma ora sono contento di giocare per il Tigre ed è un onore indossare la loro maglia”.

Italia, per il ct Mancini sconfitta ingiusta. Retegui: "Siamo tristi" Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...