Virgilio Sport

Italia, vigilia Mondiali: da Brignone a Goggia, le parole delle azzurre

La campionessa olimpica: "Combinata? Ci prendo parte per preparare al meglio il supergigante di mercoledì".

Pubblicato:

Italia, vigilia Mondiali: da Brignone a Goggia, le parole delle azzurre Fonte: Getty Images

I Mondiali di sci alpino inizieranno domani con la combinata femminile, nella quale sarà protagonista a sorpresa anche Sofia Goggia. Attraverso i canali federali, le campionesse azzurre hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

Sofia Goggia: “Sto bene, è stato un gennaio abbastanza travagliato, sono stata un po’ al caldo. Cerchiamo di mettere pressione sullo sci esterno e tirare le curve bene. È tanto che non prendo parte ad una combinata, ci prendo parte per preparare al meglio il supergigante di mercoledì: non faccio slalom da Ushuaia e con il problema che ho avuto alla mano in dicembre non è il caso di prendere altri colpi. Abbiamo fatto tre giri, pista molto varia e tanti dossi, non di semplice interpretazione, è un gran bel tracciato”.

Federica Brignone: “Combinata? È una disciplina molto difficile, occorre essere competitiva in due specialità e si tratta di una gara che richiede molta concentrazione lungo tutta la giornata. Mi presento ai Mondiali dopo un gennaio positivo, in buona condizione e con tanta voglia di essere performante in tante gare. Affrontiamo una giornata alla volta, questa combinata è già un’opportunità, anche se la concorrenza per il podio è abbastanza nutrita”.

Marta Bassino: “La pista è molto bella, con dossi e un terreno che muove, non sarà un supergigante banale. L’anno scorso qui ho vinto in gigante, da metà in giù è la stessa pista del gigante dell’anno scorso. La combinata è una gara particolare, in Coppa del mondo non la disputiamo da parecchio tempo. Il calendario rimane ristretto e non mi consente di allenarmmi in slalom con i tempi che servirebbero, però sono qui a giocarela e divertirmi, pronta a giocate le mie carte”.

Elena Curtoni: “È un pendio fantastico e tutto al sole, il tracciato è molto interessante. La stagione finora è andata molto bene, ma sappiamo che un Mondiale ha un’importanza particolare. Dovrò fare un ottimo supergigante e contenere i danni, a Cortina due anni fa sfiorai il podio e quel quarto posto aspetta ancora di essere sportivamente vendicato”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...