Virgilio Sport

Jannik Sinner: "Tiafoe mi ha mancato di rispetto"

Così l'altoatesino dopo l'incredibile sconfitta contro lo statunitense nella semifinale di Vienna.

Pubblicato:

Jannik Sinner: "Tiafoe mi ha mancato di rispetto" Fonte: Getty Images

Jannik Sinner non ha preso per nulla bene la sconfitta contro lo statunitense Frances Tiafoe nella semifinale dell’ATP di Vienna dopo essere stato in vantaggio 6-3 5-2 e aver servito per il match sul 5-3. Ecco le parole del giovane altoatesino nella conferenza stampa post match.

“Secondo me ha esagerato. Un conto è fare lo show, un altro è non avere rispetto. E’ un personaggio, ma ci sono dei limiti – dice Jannik -. Per esempio dovevo aspettare che fosse pronto, a volte si buttava per terra. Inoltre mi ha tirato addosso davvero tante volte. Forse dovevo essere io ad andare dall’arbitro a dirgli di far rispettare la regola dei 25 secondi. Una volta ha ricevuto il time violation, ma non quando è uscito dal campo dopo uno scambio molto lungo. E’ stato bravo perché ha messo dentro questo, ma è andato un po’ oltre. Ovviamente mi ha disturbato, ma mi fa anche capire che devo imparare tante cose. La verità è che se avessi servito bene per un game in più non sarei neanche qua a parlarne“.

“Stavo giocando bene, ho fatto quell’errore quando stavo servendo per il match (15-0, rovescio in rete), poi ho servito peggio e ha iniziato lo show – continua il 20enne di Sesto Pusteria -. Dovevo reagire e invece non l’ho fatto. In realtà devo conoscere anche me stesso. Quando succedono cose del genere, magari a volte gioco meglio se sto zitto. Sono queste le cose che devo imparare a vent’anni – ha spiegato Jannik -. Per quanto riguarda il tennis oggi andava tutto bene, voglio dire ero avanti 6-3 5-2. Poi dopo l’ha vinta lui ed è andata così, però, ripeto…Io non sono il tipo che spacca le racchette. Tante persone vorrebbero una racchetta ma non hanno i soldi. Noi giochiamo con le racchette e quando le spacchi non ce le hai più“.

“Ho lasciato qua punti importanti, soprattutto in ottica Race, visto che avrei potuto guadagnare 100 punti in più. Lì a Parigi c’è tanta tensione per tutti, è un peccato” ha concluso Sinner.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...