Virgilio Sport

Juve, Allegri stupisce tutti su Milik e manda un messaggio a Dybala

Il tecnico bianconero ha parlato anche di Champions e di mercato: "Paredes? Non è arrivato e non so se arriverà".

26-08-2022 15:05

In vista del match contro la Roma, Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa: “Domani è il primo scontro diretto contro una Roma che sta facendo bene. Rincontrare Mourinho è sempre un piacere, sta facendo un ottimo lavoro e plasmando la Roma a modo suo. Sarà una partita molto equilibrata”.

Juve, Allegri a sorpresa su Milik

Allegri risponde così alle critiche sul mancato gioco e sul mercato: “Vlahovic isolato? Se toccasse un pallone e facesse un gol sarei contento. Con la Sampdoria abbiamo fatto un brutto primo tempo. Le partite durano 95 minuti, mi sono arrabbiato perché nel secondo tempo la partita andava azzannata. Normale che la prestazione del primo tempo vada migliorata. Mercato? Paredes non è ancora arrivato e non so se arriverà. Bisogna concentrarsi sulla partita di domani”.

Sull’arrivo di Milik, Allegri stupisce tutti: “Ha numeri impressionanti e secondo me per caratteristiche potrebbe giocare anche con Vlahovic. È stata fatta una scelta importante. È un giocatore che potenzia l’attacco. Secondo me a lui piace più venire incontro che giocare sulla profondità. Magari lo faccio partire dall’inizio. Mi è balenata l’idea mentre entravo nello spogliatoio. Adesso vediamo, sicuramente ne metterò in campo undici altrimenti ci squalificano”.

Juve, Allegri fa il punto per la Roma

Sulla disponibilità del gruppo, Allegri ha fatto chiarezza: “Bonucci non sarà convocato perché non sta ancora bene, ieri ha lavorato con la squadra ma stamattina non stava bene con la gamba. Le cose mezze e mezze non vanno bene. Di Maria ha lavorato parzialmente con la squadra, l’obiettivo è Firenze. Szczesny domani è a disposizione”.

Juve, Allegri manda un messaggio a Dybala

Infine, Allegri ha chiosato con un messaggio all’ex Dybala e sulla Champions: “Sarà un piacere rivedere Dybala. Con Paulo abbiamo passato degli anni straordinari perché alla Juventus è cresciuto. È diventato quello che è adesso. Ha fatto tanti e bellissimi gol. Con le sue giocate ha fatto divertire i tifosi e me. Perché comunque io ammiro le giocate singole dei giocatori. Il sorteggio di Champions? Sono sempre partite difficili, sarà bello giocare con il Psg. In Europa non esistono partite facili, ma sono tutte complicate e sarà difficile anche andare in Israele. Sulla carta, il Psg è tra le più forti in Europa e il nostro passaggio del turno dipenderà dal doppio confronto con il Benfica“.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Juve, Allegri stupisce tutti su Milik e manda un messaggio a Dybala Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...