,,
Virgilio Sport SPORT

Juve-Lione, Cesari fa chiarezza sui due rigori

La moviola dell'ex arbitro genovese

Per quel che si è visto sul campo, e ancor di più considerando il doppio confronto tra andata e ritorno, l’eliminazione della Juventus dalla Champions appare giusta. I lampi di Ronaldo – che a Lione però non era mai riuscito neanche a tirare in porta, come tutti i suoi compagni del resto – non sono sufficienti a salvare i bianconeri che non sembravano neanche più tonici fisicamente di una squadra che è stata ferma per quasi 4 mesi. Ciò non toglie che sul risultato finale di ieri a Torino pesino le decisioni dell’arbitro Zwayer.

Il precedente di Zwayer con la Juve

Il fischietto tedesco, internazionale dal 2012, aveva un precedente poco piacevole per la Juve. I bianconeri avevano infatti già incontrato Zwayer sulla loro strada in Champions, il 20 febbraio del 2019 nell’andata degli ottavi di finale, contro l’Atletico Madrid, al Wanda Metropolitano. Con Zwayer arbitro in quell’occasione finì 2-0 per i Colchoneros, poi la Juve ribaltò la sfida al ritorno grazie a un super Ronaldo.

Cesari condanna l’arbitro di Juve-Lione

In quella circostanza non ci furono però episodi dubbi mentre stavolta l’arbitro non è stato sempre all’altezza della situazione, soprattutto nei due episodi chiave. Per Graziano Cesari, ex arbitro genovese, non c’era nessuno dei due rigori fischiati ieri, a prescindere dai limiti palesati dai bianconeri.

Per Cesari i due rigori non c’erano

Cesari commenta a Mediaset la moviola di Juve-Lione e parte dal 12′, quando viene assegnato un rigore ai francesi per un intervento in area bianconera con Zwayer che conferma la decisione anche dopo aver sentito il VAR. L’entrata più vistosa è quella di Bentancur su Aouar ma la scivolata dell’uruguaiano è regolare, sul pallone. Bernardeschi però da dietro col piede destro sfiora quello sinistro dell’avversario.

“Contatto leggerissimo, Aouar non cade nemmeno subito. E c’era un fallo su Higuain a inizio azione”. Al 43′ altro penalty, questa volta a favore della Juve: punizione di Pjanic che Depay prende in area con il gomito, ma attaccato al corpo. Anche in questo caso Zwayer fischia subito, ammonendo pure l’attaccante del Lione, non venendo smentito dal VAR. Secondo Cesari: “C’è stata compensazione col rigore di prima: anche questo non c’era. Arbitri e VAR quasi imbarazzanti”. Come anche la Juve di Sarri, però, secondo molti tifosi.

SPORTEVAI | 08-08-2020 08:37

Juve-Lione, Cesari fa chiarezza sui due rigori Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...