,,
Virgilio Sport SPORT

L'Atalanta brucia Juve, Milan e Napoli: suo il talento dell’U21

I bergamaschi si sono assicurati una delle rivelazioni dello scorso campionato

Mentre molte big sono di fatto ferme sul mercato a causa dei problemi di bilancio, l’Atalanta si muove e mette a segno un altro colpo che ben rappresenta la politica aziendale del club guidato dal presidente Percassi. 

L’Atalanta si assicura Lovato

Con Cristian Romero che sembra ormai prossimo al passaggio al Tottenham per una cifra attorno ai 50 milioni di euro, la Dea s’è già assicurata l’erede del difensore argentino: Matteo Lovato, centrale classe 2000 del Verona, passerà in nerazzurro per una cifra tra gli 8 e gli 11 milioni di euro, in base ai bonus. 

Un colpo importante per i nerazzurri, anche perché Lovato era nel mirino di altri top club del campionato: tra tutte, Juventus, Milan Napoli erano le società più interessate al difensore 21enne. Diverse le reazioni dei tifosi bianconeri, rossoneri e partenopei sul web. 

La delusione dei tifosi delle big

“Lovato è da Atalanta ma non da Juve. Ogni cosa ha la sua proporzione”, scrive lo juventino Mirko su Twitter. Fima, invece, bacchetta la dirigenza bianconera. “Niente, l’Atalanta si appresta a cedere Romero a suon di milioni… si prenderà Lovato che probabilmente rivenderà a suon di milioni nei prossimi anni. Quelli dalle Juve, che sono bravi, intanto cercando un difensore centrale. Avevano Romero ma era troppo bravo”. 

Delusione anche tra i milanisti: “Milan beffato!”, scrive Nicola. Il partenopeo Giorgio non nasconde un po’ di invidia verso la società nerazzurra: “L’Atalanta con Pezzella e Lovato non sbaglia un colpo (a mio avviso) e casomai prendesse Koopmeiners…”. 

Giò, invece, non crede che il Napoli avrebbe fatto un buon affare a puntare su Lovato: “Il Lovato di oggi non è il Romero che approdò all’Atalanta… è acerbo e lentissimo”. 

SPORTEVAI | 30-07-2021 11:41

L'Atalanta brucia Juve, Milan e Napoli: suo il talento dell’U21 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...