,,
Virgilio Sport

L'Inter frena con l'Atalanta: Inzaghi sotto accusa per due scelte

La lunga serie di vittorie della capolista si interrompe a Bergamo. Tra i tifosi tengono banco le decisioni del tecnico, in attacco e in difesa.

16-01-2022 22:40

La lunga serie di vittorie in campionato dell’Inter si ferma a Bergamo. La squadra di Inzaghi bloccata sullo 0-0 dall’Atalanta, che anzi va vicina a sua volta al colpaccio. È Handanovic il migliore tra le fila nerazzurre, mentre in attacco la scelta di puntare dall’inizio su Sanchez e Dzeko non dà i frutti sperati. Sui social Inzaghi finisce sotto accusa, in particolare, per due scelte. Una riguarda l’attacco, l’altra la difesa.

Atalanta-Inter, Inzaghi tiene fuori Lautaro

Sorpresa e stupore suscita prima della gara l’annuncio della formazione titolare. Nell’Inter non c’è Lautaro ed è una scelta che lascia perplessi molti tifosi. “Ma ho letto bene, non gioca Lautaro?“, chiede Ciro che non crede ai suoi occhi. “Io invece non capisco perché D’Ambrosio“, è la perplessità di Giovanni. “Due punte scarse, non avrei rinunciato a uno come il Toro“, fa sapere Pasquale. Ma non mancano i sostenitori del tecnico: “Dopo le fatiche di mercoledì è dura, serve dosare le energie anche perché l’Atalanta è tostissima e Inzaghi lo sa”.

Inter, nel primo tempo tutti contro Sanchez

All’intervallo le critiche degli interisti si focalizzano sulla prova non esaltante di Sanchez. “Magari sarebbe ora di giocare a calcio e magari anche in undici se possibile”, punge  Claudio. “Sanchez serve quando la squadra avversaria è tutta chiusa dietro e bisogna scardinare la difesa con la qualità…al massimo doveva metterlo nel secondo tempo”, è l’analisi di Antonio. “Con Sanchez stiamo giocando uno in meno, altro che leone in gabbia”, sbotta Laura mentre Moreno critica l’atteggiamento di tutta la squadra: “Troppi passaggi sbagliati e troppi indietro al portiere. Più coraggio, così si subisce troppo”.

Santo Samir e lo sciagurato D’Ambrosio: 0-0

Anche nel secondo tempo l’Inter stenta ad accendersi e Rocco DiGi evidenzia: “Posso dire che manca Lautaro e Barella è molto sotto tono da un pò di partite”. Al 22′ Inzaghi inserisce forze fresche, ma il cambio in attacco è Correa per il cileno: “Cioè ma non mette Lautaro?”, chiede incredulo Prof MDL. L’Inter spinge, sfiora il gol con Dzeko e Vidal, ma in difesa rischia. Il giornalista Fabrizio Biasin tesse le lodi di un eroe spesso sottavalutato: “Santo Samir”. Lautaro alla fine entra, ma la chance per il colpaccio capita tra i piedi di D’Ambrosio: “Come ha fatto a sbagliare”, il cruccio di Maxim.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DI SERIE A DELL’INTER

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...