,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Inzaghi interviene su Dybala e svela le strategie di mercato

Il tecnico nerazzurro si è espresso sulle voci di un possibile approdo dell'attaccante della Juve a Milano, e non solo.

15-01-2022 15:00

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha presentato in conferenza stampa la sfida di campionato contro l’Atalanta, in programma domenica sera alle 20.45. L’intervento dell’allenatore nerazzurro ha regalato però anche spunti di mercato, in particolare su Paulo Dybala e sull’arrivo di un esterno sinistro.

Mercato, Dybala-Inter: Inzaghi in dribbling

L’attaccante della Juventus è stato accostato all’Inter negli ultimi giorni, dopo la brusca frenata nella trattativa per il rinnovo del contratto con il club bianconero. Da più parti si segnalano contatti tra l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, pronto ad approfittare dell’occasione a parametro zero, e l’entourage del giocatore argentino.

Inzaghi in conferenza stampa non ha smentito né confermato l’interesse del Biscione: “Ho letto e sentito ma non mi piace parlare dei calciatori di altre squadre. Io posso parlare solamente dei miei e sono contentissimo di allenarli, dal primo a Satriano che in questo momento andrà a giocare per mettere minuti ed esperienza mi hanno dato tutti disponibilità”.

Mercato Inter: l’arrivo di un esterno sinistro

L’Inter è alla ricerca di rinforzi sulla fascia sinistra, e Inzaghi non lo nega: “Siamo sempre in grandissimo contatto con il presidente e poi ho la grandissima fortuna di avere Marotta, Ausilio e Baccin che lavorano 24 ore su 24. Vediamo che tutte stanno cercando di migliorarsi e se ci sarà l’occasione ci faremo trovare pronti”.

Tra i nomi emersi ci sono Ramy Bensebaini del Borussia Mönchengladbach, Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte e Lucas Digne dell’Everton, oltre a Kurzawa del Psg. In uscita c’è Kolarov.

Inter, possibili cessioni in arrivo a centrocampo

Anche in mediana i nerazzurri potrebbero effettuare alcune cessioni, a rischio ci sono in particolare Vecino e Sensi. Così il mister: “In questo momento hanno avuto meno spazio ma ho parlato con loro e per me sono due calciatori che terrei sempre con me. Sono forti e di qualità, quando li ho impiegati e ricordo Sensi col Genoa o Vecino contro l’Atalanta, hanno fatto benissimo. In questo momento giocano meno ma se rimarranno troveranno spazio. Poi se vogliono giocare sempre capiremo, ma la società sa cosa penso di loro”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...