Virgilio Sport

Mancini resta in Nazionale: "Voglio continuare il lavoro"

Roberto Mancini smentisce le voci su presunti dissidi col presidente federale Gravina: "Lippi? Non sapevo nulla ma non è un problema".

30-08-2020 14:51

Mancini resta in Nazionale: "Voglio continuare il lavoro" Fonte: Getty

Dopo la lunghissima pausa e lo spostamento degli Europei alla prossima estate causa coronavirus, tornano anche le nazionali con l’Italia che sarà impegnata nelle prime due gare di Nations League contro Bosnia-Herzegovina e Olanda.

Roberto Mancini in conferenza smentisce le voci su un presunto addio per dissidi col presidente federale Gravina dopo il ritorno di Marcello Lippi. “Non la ritengo una cosa così importante, non è cambiato niente. Il presidente me ne ha parlato perché la cosa era già uscita sui giornali, ma tutto è finito lì. Non avevo bisogno di rassicurazioni o spiegazioni. Nessuno mi ha cercato quest’estate. Ho iniziato questo lavoro due anni fa, abbiamo fatto bene finora e spero di migliorare ancora. Voglio vedere la Nazionale giocare bene e arrivare in finale di Nations League”.

Adesso la testa insomma è totalmente sul campo, dove l’Italia partirà subito con due test particolarmente probanti. “La convocazione è allargata perché non conosciamo le condizioni dei ragazzi e per valutare alcuni giocatori in vista degli impegni di ottobre e novembre. Penso che un calciatore di qualità possa fare la sua parte anche se non è al meglio fisicamente, se non ha 90 minuti nelle gambe. Vediamo dopo la prima partita. Bosnia? Non sarà semplice, è la prima gara e dobbiamo cercare di fare le cose per bene. Ricordo la sfida di Torino, serve concentrazione e attenzione. Poi penseremo all’Olanda”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...