,,
Virgilio Sport SPORT

Maradona è morto, le reazioni: il dolore del Napoli e di Pelé

Le reazioni arrivano a migliaia da tutto il mondo. Cannavaro: "Non ci credo". Ottavio Bianchi sconvolto.

La scomparsa di Diego Armando Maradona, vittima di una crisi respiratoria nella mattinata di mercoledì a Buenos Aires, crea un enorme vuoto nel calcio mondiale: sono centinaia di migliaia le reazioni sui social, da parte sia di vip che di tanti appassionati da ogni parte del mondo.

Questo il semplice ma straziante tweet del Napoli: “Per sempre. Ciao Diego”, a corredo di una foto del Diez con la maglia azzurra. Il Napoli ha anche cambiato il suo logo sui social: una N bianca su sfondo nero.

Così Pelé, l’altro grandissimo Re del calcio, ha voluto ricordare l’icona argentina: “È triste perdere amici in questo modo.  Sicuramente un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo“.

Su Twitter la Federazione argentina lo ha salutato così: “Hasta siempe, Diego. Sarai eterno in tutti i cuori del mondo del calcio”. “Diego eterno” scrive l’Argentinos Juniors, la sua prima squadra.

L’ex allenatore di Maradona al Napoli, Ottavio Bianchi, è sconvolto: “Non riesco a parlare, davvero. Mi stanno chiamando da tutto il mondo, non sono in grado di dire parole sensate. Provo un grandissimo dolore, è una notizia – sconvolgente”, ha detto a tuttomercatoweb. Così anche l’ex ct dell’Argentina César Luis Menotti: “Non posso crederci, è terribile”.

Fabio Cannavaro: “Sono senza parole, non mi sembra vero”.

“Il più grande avversario di tutti i tempi. Ciao, Diego Maradona”, è il tributo della Sampdoria. “Grazie di tutto, Diego” è il messaggio di cordoglio del Barcellona, altro suo ex club.

L’Uefa ha deciso di istituire un minuto di silenzio prima delle partite di Champions League ed Europa League per rendere omaggio a Dieguito.

OMNISPORT | 25-11-2020 18:26

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...