,,
Virgilio Sport

Mc Laren, Lando Norris: "La MCL 36 difficile da guidare"

Nonostante le difficoltà di guida, il pilota inglese ha comunque fiducia nel lavoro del team per il futuro

22-09-2022 15:05

Mc Laren, Lando Norris: "La MCL 36 difficile da guidare" Fonte: Getty images

Lando Norris ha voluto togliersi un piccolo grande sassolino dalla scarpa. Fresco di rinnovo contrattuale con la Mc Laren, il talento britannico ha dato vita ad un vero e proprio sfogo, parlando al podcast Beyond the Grid sul sito ufficiale della Formula 1.

Norris ha tenuto a sottolineare come la monoposto del 2022, la MCL36, non sia affatto “cucita” su misura su di lui ed anzi come poco bene si adatti al suo stile di guida.

Nonostante questo, l’alfiere della scuderia di Woking sta facendo abbastanza bene nel campionato del mondo, molto meglio del suo compagno di squadra, il dimissionario Ricciardo. In una stagione certo non facile, Norris ripone comunque grande fiducia nella squadra di cui è la punta di diamante e alla quale si è legato a lungo termine.

“Sento spesso dei rumors e delle voci che dicono che Ricciardo non si adatta alla McLaren mentre io sì e che la vettura sia stata progettata soltanto intorno a me, ma non c’è niente di più falso – ha attaccato Norris – Con questo non voglio dire che odio guidare la MCL36, ma ceretamente poco si adatta al mio stile di guida.

Ad inizio stagione ho faticato parecchio e alla fine sono io che ho dovuto adattarmi alla monoposto. Ad essere sincero non è certo la vettura che sogno o che chiederei se dovessi esprimermi al meglio secondo le mie caratteristiche. Alla fine è giusto che sia io ad adattarmi: la squadra mi aiuta, mi segue, ma non è che hanno la bacchetta magica per esaudire i miei voleri. Paradossalmente è una situazione simile a quando ho esordito in F1 nel 2019. Quando ho rinnovato sapevo che avrei avuto difficoltà nel 2022 e che forse non avrei vinto nemmeno nel 2023. Nonostante questo però io continuo ad avere piena fiducia in questi uomini, in questa squadra, sento che possiamo raggiungere insieme gli obiettivi perché siamo una squadra forte come retaggio e come atmosfera e positività all’interno”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...