Virgilio Sport

Mercato Juve, Pirlo blinda a sorpresa un giocatore. Grana Higuain

Juventus in grande difficoltà sul fronte cessioni.

01-09-2020 09:48

Proprio come la scorsa stagione, la Juventus fatica nel mercato in uscita. Dopo gli arrivi di Kulusevski, Arthur e McKennie, i tifosi bianconeri si aspettano ancora grandi colpi in attacco e a centrocampo, ma la Vecchia Signora deve in primo luogo cedere per tagliare il monte ingaggi e recuperare i soldi necessari da reinvestire.

La situazione più emblematica riguarda Gonzalo Higuain, fuori dai piani tecnici di Andrea Pirlo. Il Pipita è legato alla Juventus da un contratto che scade a giugno 2021 a 7,5 milioni di euro netti l’anno e non ha affatto l’intenzione di concedere sconti al club bianconero.

Higuain ha rifiutato le proposte arrivate dal Newcastle e dalla Fiorentina, ed è in attesa di un incontro con la Juve per trattare un’importante buonuscita per poi decidere il suo futuro, che sarà presumibilmente negli Stati Uniti. Negli scorsi giorni sono infatti arrivate indiscrezioni su un possibile trasferimento del giocatore all’Inter Miami, in MLS, ma prima l’argentino e i bianconeri devono trovare un accordo sulla risoluzione del contratto. 

Chi probabilmente non si sposterà da Torino sarà Federico Bernardeschi. Giocatore considerato in esubero solo pochi giorni fa, è attualmente rivalutato da Pirlo, che lo sta provando come esterno nel suo ideale 3-5-2, sfruttando la sua duttilità in campo. L’ex Fiorentina potrebbe così giocarsi le sue carte sotto la Mole anche nella prossima stagione.

A confermare le difficoltà di Paratici nelle cessioni, spuntano le voci di una possibile permanenza anche di Sami Khedira. Secondo la stampa tedesca, il tedesco potrebbe alla fine restare a disposizione di Pirlo, che durante la conferenza stampa di presentazione ha chiuso le porte al Pipita ma non all’ex Real, che vuole convincere il Maestro a puntare su di lui per il prossimo campionato.

Mercato Juve, Pirlo blinda a sorpresa un giocatore. Grana Higuain Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...