Virgilio Sport

Milan irresistibile: è record anche di polemiche

I rossoneri continuano a vincere, superando anche la Sampdoria ma le decisioni arbitrali fanno discutere

Pubblicato:

Milan irresistibile: è record anche di polemiche Fonte: Getty Images

Il Milan non ha nessuna intenzione di fermarsi. La formazione rossonera si impone anche sul campo della Sampdoria. Ad aprire le marcature un calcio di rigore realizzato da Kessie, l’ottavo concesso ai rossoneri in questo inizio di campionato. Una decisione arbitrale che ha fatto discutere sul mondo dei social che si sono letteralmente scatenati. 

Rigore e polemiche 

Quando ci sono di mezzo le decisioni arbitrali è inevitabile che si finisca anche per assistere a delle polemiche sui social. Il Milan sblocca la gara con la Samp grazie a un calcio di rigore di Kessie, una decisione che non convince Gianni: “Ma non avevano smesso di dare questo tipo di rigore per tocchi di mano ininfluenti? Colgo l’occasione per informarvi che il Milan ha 8 rigore a favore in 10 partite in questo campionato”. Mentre Enzo fa notare “Rigore per il Milan” is the new “Rigore per la Juve”. Anche Marco mette in evidenza questa tendenza: “Rigore per il Milan, davvero inaspettato, non succede quasi mai”. 

Ma i tifosi rossoneri rispondono con ironia: “E’ il momento di ammetterlo, hanno ragione i tifosi delle squadre avversarie: c’è un complotto per favorire il Milan, da parte delle loro stesse squadre, che fanno falli sgangherati in area di rigore (la parte di campo dove se fai fallo, in genere è rigore)”. Mentre c’è chi fa notare: “La cosa scandalosa degli 8 rigori in 10 partite per il Milan è che di nette ce n’erano 11”. 

Da Ranieri a Ranieri 

I social non sono solo opinioni e polemiche. C’è anche ci come Giuseppe offre uno spunto di riflessione basato sui numeri. “Per la prima volta nella sua storia il Milan segna per 30 partite consecutive in serie A: l’ultimo allenatore a non subire gol era stato proprio Claudio Ranieri esattamente undici mesi fa”. Un post che fotografa alla perfezione quello che è avvenuto a Milano, sponda rossonera, nel corso dell’ultimo anno con una squadra completamente trasformata e che ora si sta prendendo la massima ribalta in serie A. 

La coppia che non convince

In una serata segnata da un’altra importantissima vittoria, i tifosi rossoneri pensano anche al futuro e a quelle piccole cose che non hanno convinto nel corso dei novanta minuti. Tra queste c’è senza dubbio la coesistenza tra Rebic e Diaz. “Sono entrambi ottimi giocatori – dice Cokina – ma insieme anche no. Quindi o metti Hauge o inverti le posizioni tra Diaz e Hakan”. Il croato nel ruolo di Ibra fa fatica: “A tutti quelli che insultano Rebic – commenta Matt – prendetevela con chi ha ritenuto di non dover prendere una prima punta di riserva, non con lui”. 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...