,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, troppi infortuni: scatta l'allarme in vista della Champions League

La squadra di Stefano Pioli vola in campionato, ma in casa Milan cresce la preoccupazione per i tanti guai muscolari: Giroud e Ibrahimovic a rischio per la partita contro l'Atletico Madrid.

22-09-2021 10:50

Dopo un inizio di stagione non certo morbido a livello di calendario, con Lazio e Juventus avversarie nelle prime cinque giornate, l’allenatore del Milan Stefano Pioli cercherà di sfruttare il turno contro il Venezia per restare a contatto con i primi posti della classifica, ma anche per dare respiro a qualche giocatore schierato con continuità nei primi impegni della stagione, Champions League compresa.

La nota dolente del primo scorcio dell’annata del Milan è infatti rappresentato dai tanti infortuni, buona parte dei quali di natura muscolare. L’ultimo a fermarsi è stato Simon Kjaer, arresosi a un risentimento al flessore nel primo tempo della partita contro la Juventus e indisponibile per la partita contro il Venezia.

Quello del danese è solo l’ultimo di una serie di infortunati illustri, da Davide Calabria a Tiémoué Bakayoko, ma per fortuna di Pioli il rendimento di chi è stato finora chiamato in causa è sempre stato all’altezza, in particolare di un Sandro Tonali che sembra pronto per ambire ad una maglia da titolare a centrocampo.

Laddove la coperta si sta rivelando più corta è in attacco, dove le contemporanee assenze di Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic stanno sì evidenziando l’affidabilità di Ante Rebic, ma creano non poche preoccupazioni ad allenatore e tifosi in vista della delicatissima partita di Champions League in calendario per martedì 28 settembre a San Siro contro l’Atletico Madrid, nella quale sarà fondamentale per il Milan fare punti dopo la sconfitta di Liverpool all’esordio nel girone,

Il centravanti francese e quello svedese potrebbero essere a disposizione di Pioli per la partita contro i campioni di Spagna, ma entrambi non saranno al top della condizione. Dopo un ottimo avvio della propria esperienza in rossonero, con la doppietta al Cagliari, Giroud è stato infatti fermato dal Coronavirus contratto in Nazionale e poi dal mal di schiena. Il campione del mondo 2018 è lontano dalla miglior condizione e potrebbe giocare uno spezzone sabato contro lo Spezia per poi essere schierato da titolare contro l’Atletico.

Diversa la situazione di Zlatan Ibrahimovic, fermatosi dopo il debutto stagionale con gol contro la Lazio a causa dell’infiammazione al tendine d’Achille. La presenza dello svedese contro lo Spezia è da escludere e anche la sua convocazione contro l’Atletico in Champions è tutt’altro che scontata, anche se è questo l’obiettivo di giocatore, allenatore e staff medico. Pioli incrocia le dita, alla luce anche del fatto che l’altro centravanti della rosa, Pietro Pellegri, non è stato inserito nella lista per la Champions League.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...