Virgilio Sport

"Ministri juventini ne abbiamo?", l'ironia viaggia sul web

L'uscita di scena di Paola De Micheli, che in occasione della trattativa per Luis Suarez si mosse su input dell'amico Paratici, scatena i social.

Pubblicato:

Nella lista dei nuovi ministri del governo Draghi, ufficializzata nella serata di ieri, non figura Paola De Micheli. L’ex titolare del dicastero alle infrastrutture e ai trasporti, “orgogliosamente juventina”, è stata esclusa dalla lista del ‘Prof’ e la notizia ha colpito anche gli appassionati di calcio. Tanto che qualcuno ha iniziato a chiedersi: “E adesso a chi telefonerà Paratici?”.

De Micheli e il caso Suarez

L’ex ministra, infatti, fu chiamata in causa dal plenipotenziario bianconero per un “consiglio” nell’affare Suarez, in particolare per le questioni riguardanti l’acquisizione della cittadinanza italiana. La De Micheli, amica d’infanzia di Paratici a Piacenza, non si sottrasse. “Il momento più alto della sua esperienza di ministro: quando scomodò mezzo mondo dopo la telefonata di Paratici per far tesserare Suarez. Succede solo in Italia. Orgogliosamente juventina”, le caustiche parole del giornalista Paolo Ziliani su Twitter. Sullo sfondo, una foto proprio di Paola De Micheli.

Governo, vertice d’emergenza alla Juve

Ma Ziliani si spinge oltre e arriva a ipotizzare, tra il serio e il faceto, un vertice urgente in casa bianconera per cercare di capire a chi rivolgersi per nuovi “consigli” in futuro: “Vertice d’emergenza alla Juventus: si cercano ministri tifosi Doc cui telefonare per facilitare pratiche tipo esame di Suarez“. Tanti i commenti alle pungenti considerazioni del cronista, soprattutto da parte di tifosi bianconeri indignati: “Si cerca urgentemente ministro dello sport, tifoso del Napoli, in caso ci fosse bisogno di salvarla dal 3-0 a tavolino”. E ancora: “E poi a che pro che tanto non lo abbiamo preso? Saranno cavoli di Suarez“. Ma non manca chi condivide lo spirito goliardico delle considerazioni del giornalista: “Mal che vada potrebbe essere assunta come steward all‘Allianz Stadium“. Oppure: “Dovrebbe essere perseguita penalmente ma non per il suo ruolo nell’affare Suarez, quanto per questa dichiarazione gravissima: quella di essere orgogliosamente juventina”. E ancora: “Insomma a questo giro ministri juventini ne abbiamo?”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...