Virgilio Sport

Mondiali, partito il game-show di Pardo su Rai2: Ecco cosa non convince

Il bilancio di "Ti sembra Mondiale?" dopo le prime due puntate, un sondaggio indica che gli italiani tifano per la Spagna in Qatar

04-12-2022 10:25

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua lunga carriera ha vissuto da inviato importanti eventi come i Giochi Olimpici, i Giochi del Mediterraneo e gli Europei di Calcio. Ha collaborato con importanti agenzie di stampa e quotidiani nazionali. Se fosse un calciatore, sarebbe sicuramente l’uomo d’ordine (e il capitano in pectore). Per Virgilio Sport cura specialmente la sezione dedicata al Calcio

L’avevamo lasciato orfano di Tiki-Taka ed emigrato su streaming, a Dazn, dove conduce Supertele, un approfondimento post-campionato e fa le telecronache delle partite di A, ma Pierluigi Pardo da questa stagione è anche un volto Rai. L’ex giornalista di Mediaset da settembre conduce un game show su Rai2 il sabato pomeriggio: “Ti sembra normale?” ma da due settimane è tornato anche allo sport con la versione calcistica del quiz: “Ti sembra Mondiale?” in onda ogni sabato alle 14 su Rai2.

Mondiali, previste 4 puntate dello show di Pardo

Da palinsesto saranno quattro le puntate dello speciale di Pardo, che si fermerà con la fine del Mondiale e dopo le prime due che sono state già trasmesse si può già tracciare un bilancio. Con la partecipazione di due concorrenti vip, diversi in ogni puntata, Pardo vuole andare alla scoperta dei sentimenti e dei costumi degli italiani in tema di calcio e sport.

Per la prima puntata ha avuto Luigi Di Biagio e Margherita Granbassi, ieri c’erano i comici Gigi e Ross. In studio, con Pardo, anche Alessandra Ghisleri, pronta a dare ulteriori specifiche e approfondimenti statistici ad ogni singolo sondaggio e otto personaggi in veste di “campioni tipo” degli italiani, che entrano in gioco in alcune fasi del quiz e le incursioni di personaggi VIP che in collegamento faranno alcune domande.

E’ un programma leggero, da puro intrattenimento ma l’impressione è che Pardo sia sprecato. Non è Corrado e non è Mike Bongiorno, si sforza di divertirsi ma si vede che gli manca l’adrenalina. Se nella versione classica appare più rilassato, dovendo tornare ad occuparsi di calcio la materia gli sembra fin troppo banalizzata,, almeno questa è la sensazione.

Mondiali, stando al sondaggio gli italiani tifano Spagna

Tra i quiz proposti ai concorrenti anche un sondaggio su “Qual è la squadra più amata fra quelle qualificate?”. Gli italiani hanno scelto la Spagna per il 19%, poi Brasile, Argentina e Francia, mentre solo per il 43,44% degli intervistati è normale che Maradona sia considerato piu forte di Pelè.

Mondiali, Pardo si dice soddisfatto dell’esperimento

A Sorrisi e Canzoni Pierluigi Pardo si è detto soddisfatto del programma: «Mi diverto molto. Ci tenevo tanto a fare un programma leggero ma non volgare. I sondaggi, poi, sono molto centrati e ci aiutano a capire qualcosa in più dell’Italia, non è facile riuscire a fare cose diverse. È un esperimento e sto cercando di dare il meglio, prima di tutto dal punto di vista della conduzione e del tono. Poi cercheremo di sistemare alcune cose, di migliorarci.

È chiaro che non mi dispiacerebbe essere lì in Qatar, un po’ di sana invidia per i colleghi c’è! Allo stesso tempo, però, in questa fase della mia vita, con un figlio di cinque mesi, non resisterei 40 giorni lontano da casa. Comunque la mia resta pur sempre una parentesi. Dopo mi attende Dazn e non vedo l’ora di ricominciare con le partite di calcio. Alla ripresa mi aspetta Inter-Napoli».

Leggi anche:

Caricamento contenuti...