,,
Virgilio Sport SPORT

Uefa Nations League: perché è importante? Il regolamento

Al via la nuova competizione europea per Nazionali. I gironi, il regolamento e i piazzamenti

La Uefa Nations League, nuova competizione per le nazionali europee che si disputerà ogni due anni, è pronta a partire il 6 settembre. Ma come funziona questo nuovissimo torneo?

Le 55 squadre sono state suddivise in quattro leghe (A, B, C, D) in base al ranking Uefa. Questo meccanismo darà la possibilità alle varie nazionali di sfidarsi con formazioni di pari valore in gara di andata e ritorno. La Lega A comprende le prime 12 squadre del ranking, le 12 successive sono state inserite nella Lega B, le 15 successive nella Lega C e le restanti 16 nella Lega D. Le Leghe A e B sono formate da quattro gironi da tre squadre. La Lega C è formata da un girone da tre squadre e da tre gironi da quattro squadre, mentre la Lega D è composta da quattro gironi da quattro squadre.

Al termine dei vari raggruppamenti è previsto un sistema di promozioni e retrocessioni: la prima nazionale classificata di ogni girone verrà promossa nella Lega superiore, mentre l’ultima verrà retrocessa in quella inferiore. Per le quattro vincitrici dei gironi della Lega A è prevista una fase finale a giugno 2019, nella quale le nazionali si affronteranno in un breve torneo con semifinali e finale.

Ma la nuova competizione riserverà anche 4 gli ultimi 4 posti per l’accesso agli Europei del 2020. Gli spareggi di qualificazione si svolgeranno a marzo 2020, e verranno disputati dalle 16 vincitrici dei gironi di Uefa Nations League. Ogni lega avrà un suo percorso separato: le quattro vincitrici dei gironi di ogni singola lega si affronteranno in due semifinali e una finale. La vincitrice di ogni percorso guadagnerà l’accesso a Euro 2020. Se la vincitrice di un girone si è già qualificata attraverso le normali qualificazioni, il suo posto andrà alla squadra che ha concluso nella posizione successiva nella sua lega.

Ecco i gironi della prima Nations League:
LEGA A
Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania;
Gruppo 2: Islanda, Svizzera, Belgio;
Gruppo 3: Polonia, Italia, Portogallo;
Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna.

LEGA B
Gruppo 1: Rep. Ceca, Ucraina, Slovacchia;
Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia;
Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria;
Gruppo 4: Danimarca, Eire, Galles.

LEGA C
Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia,
Gruppo 2: Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria;
Gruppo 3: Cipro, Bulgaria, Norvegia, Slovenia;
Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia, Romania.

LEGA D
Gruppo 1: Georgia, Lettonia, Kazakhstan, Andorra;
Gruppo 2: Bielorussia, Lussemburgo, Moldova, San Marino;
Gruppo 3: Azerbaijan, Bielorussia, Malta, Kosovo;
Gruppo 4: Macedonia, Armenia, Liechtenstein, Gibilterra.

Le partite saranno comodamente visibili in chiaro. Ecco la programmazione completa

SPORTAL.IT | 08-10-2018 13:05

Uefa Nations League: perché è importante? Il regolamento Milan-Roma 2-1 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...