Virgilio Sport

Non solo aggressione: McGregor accusato di stupro in gara-4 delle Finals Nba

L'ex campione Ufc ha smentito tutto: "Sono tutte falsità, non mi farò intimidire".

15-06-2023 21:05

Non solo aggressione: McGregor accusato di stupro in gara-4 delle Finals Nba Fonte: Getty Images

Gara-4 tra i campioni Nba dei Denver Nuggets e Miami Heat verrà ricordata più per Conor McGregor che per la partita, purtroppo. Già perché l’ex campione Ufc, presente tra il pubblico, è stato accusato di stupro: la lettera scritta dall’avvocato Ariel Mitchell e mandata al combattente irlandese e al club di casa è stata rilanciata dal sito TMZ.

Nella lettera si accusa anche la sicurezza degli Heat che “ha aiutato a separare la donna dalla sua amica… per poi costringerla a entrare in un bagno in cui McGregor e la sua guardia di sicurezza erano già all’interno. La sicurezza ha poi rifiutato di far uscire la donna o di consentire a chiunque altro, inclusa la sua amica, di entrare nel bagno”.

Lì McGregor “ha infilato la lingua nella bocca della vittima e l’ha baciata in modo aggressivo. Costringendola a un rapporto orale per poi tentare di sodomizzarla”. La donna sarebbe riuscita a fuggire lasciando però la borsa nel bagno. La denuncia sarebbe stata fatta dalla vittima due giorni dopo l’accaduto. McGregor ha smentito tutto: “Tutto falso, non mi farò intimidire”.

Nella stessa serata, McGregor è stato anche fischiato dal pubblico per un siparietto con la mascotte dei Miami Heat finito male: l’irlandese avrebbe steso per gioco “Burnie” e poi avrebbe infierito pesantemente mandando l’uomo all’ospedale.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...