Virgilio Sport

Nuovo stadio a Sesto, caos tra i tifosi di Milan e Inter

L’ipotesi è abbandonare San Siro ma continuare a condividere l’impianto  

13-09-2019 10:40

Nuovo stadio a Sesto, caos tra i tifosi di Milan e Inter Fonte: 123RF

La discussione tra il Comune di Milano e le dirigenze di Inter e Milan su San Siro continua a non decollare. Nel vertice di ieri non s’è trovato alcun punto d’incontro tra l’amministrazione Sala e le due società, il Comune non vuole procedere all’abbattimento di San Siro, ma Inter e Milan sembrano sempre più decise a voler costruire un nuovo stadio. E nell’incontro di ieri, i due club sarebbero tornati a minacciare di costruire un nuovo impianto altrove: l’idea è quella di realizzare lo stadio a Sesto, insieme. 

I CONTRARI. Una soluzione che però non entusiasma i tifosi di entrambe le società, per due motivazioni: ai tifosi non piace l’idea di costruire uno stadio fuori da Milano e, soprattutto, di doverlo continuare a condividere con i “cugini”. “Uno stadio NOSTRO? Ancora?”, scrive Andrea in una delle pagine Facebook più frequentate dal tifo milanista, sottolineando dunque che l’idea di dover dividere l’impianto con l’Inter non lo affascina affatto. “Ci vogliono assolutamente due stadi”, rilancia Luciano, mentre Joy ribadisce: “Mai con loro”. Ma sull’argomento stadio il tifo delle due squadre non ha un’opinione omogenea. 

I FAVOREVOLI. C’è infatti anche chi sostiene che spostarsi a Sesto possa essere la mossa decisiva e risolutiva per poter veramente realizzare un impianto moderno, che serva a far decollare il fatturato del rispettivo club. “Sala ha stancato, andate a Sesto che è meglio”, spiega Nicola, mentre Alessandro dice che “Sesto sarebbe la soluzione migliore per tanti motivi”. Per Sebastiano, infine, se Sala continua ad opporsi all’abbattimento di San Siro, allora spostarsi diventa l’unica soluzione. “San Siro è proprietà del Comune di Milano – scrive il tifoso nerazzurro -. Se questo non lo vuole abbattere, le discussioni finiscono e i due club di cinesi e americani se lo vanno a fare da un’altra parte. PS: Se poi se ne vanno a fare uno unico da dividere, come già è, tutto il mondo riderà di loro”. 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...