,,
Virgilio Sport SPORT

Olimpiadi, lezione di Simone Biles: rotto il silenzio su quel dolore

La campionessa olimpica di Rio, Simone Biles, ha deciso di ringraziare chi l'ha sostenuta nella sua scelta di interrompere le gare

A lei, che ha infranto i limiti di un perimetro marcato e invalicabile si è tributato un ringraziamento che ha trasceso l’appagamento olimpico: Simone Biles ha conquistato Rio, smuovendo con la sua grazia acrobatica gli stereotipi e ha incarnato un nuovo sogno americano. Nonostante un vissuto spesso complesso, di difficile definizione, nonché segnato da vicende dolorose e private, che solo in parte Simone ha reso pubbliche. L’ammissione degli abusi subiti, in un clima denso di ambiguità e che è stato posto sotto accusa e su cui ha indagato la giustizia statunitense, hanno reso la Biles ancora più umana. Quest’ultima decisione è il risultato di tutto, di tanto.

Il messaggio su twitter di Simone Biles dopo il ritiro

La Biles ha scelto di non cedere alle pressioni e di tutelare l’equilibrio di Simone, fermandosi quando nessun’altra ginnasta al suo posto lo avrebbe fatto (o le sarebbe stato consentito, forse). Oggi ha rotto il silenzio, dopo aver suscitato approvazione e sostegno dalla stampa, che già l’aveva difesa, da Michelle Obama che ha agito, durante gli anni della presidenza del marito Barack con azioni mirate e concrete per modificare la cultura dell’integrazione e sociale in un Paese come gli Stati Uniti e di sensibilizzazione sulla parità di genere.

“L’amore e il sostegno che ho ricevuto mi hanno fatto capire che io valgo più dei miei successi e della mia ginnastica , una cosa a cui non avevo mai creduto prima”.

Simone Biles ha scelto la sintesi di un tweet per esternare la sua emozione, oggi, in un day after turbolento e travagliato per aver comunicato (il Team USA a dir il vero) la decisione di ritirarsi dalla prova a squadre (e poi anche dal concorso generale).

La sei volte medagliata olimpica, la meravigliosa e inimitabile Simone Biles, ha scritto di aver compreso quanto di sé ha lasciato nelle persone e che ciò va al di là di quanto mostrato in quasi dieci anni al top della ginnastica. Ora deve combattere i suoi demoni. Lo ha scritto, lo ha deciso dopo un esercizio che non la soddisfaceva e che, a suo avviso, rischiava di danneggiare le compagne che la guardano, ancora adesso, come la capitana.

L’attesa per la Biles: le prove in programma della ginnastica

La Federazione aveva annunciato che la Biles non avrebbe difeso il titolo del concorso generale e che la partecipazione alle prove individuali della prossima settimana sarebbe stata decisa “dopo un’ulteriore valutazione medica”. Una valutazione che spetta soprattutto a Simone, che ha anteposto la sua salute – fisica e mentale – a ogni aspettativa e al sistema perfetto di obblighi e doveri che, ormai, non si conciliano più con i suoi bisogni.

VIRGILIO SPORT | 29-07-2021 09:55

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...