Virgilio Sport

Pagelle Ferencvaros-Fiorentina 1-1: Italiano decisivo coi cambi, pareggia Ranieri, preoccupa Gonzalez

I viola riacciuffano gli uomini di Stankovic e vincono il girone F di Conference League

14-12-2023 20:54

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

La Fiorentina vince il girone F di Conference League ed evita i playoff: festa per il Ferncvaros di Dejan Stankovic che avanza insieme ai viola, ma chi si aspettava il celebre “biscotto” resta a bocca asciutta al cospetto di due squadre che hanno giocato una partita vera. Tutto nella ripresa. Viola sotto al 48′ con un gol di Zachariassen ma bravi a rimontare con Ranieri al 73′. Unica nota stonata l’infortunio muscolare occorso a Nico Gonzalez, costretto a uscire al 20′ del primo tempo.

Ferencvaros-Fiorentina, la chiave della partita

I cambi di Italiano, costretto a fare a meno di Nico Gonzalez in avvio di gara ma bravissimo a rimettere in piedi la partita che s’era messa male per effetto del gol di Zachariassen in avvio di ripresa. La Viola ha chiuso in crescendo, provando a vincere la partita fino all’ultima azione.

Rivivi il live di Ferencvaros-Fiorentina

Le pagelle della Fiorentina

  • Christensen 6.5: Bene nelle uscite. Riflessi felini sulla doppia parata su Katona e Civic, attento sul colpo di testa di Marquinos. Incolpevole sul gol di Zachariassen.
  • Kayode 5.5: Parte bene servendo un pallone invitante per Brekalo. Cala alla distanza, soffre Marquinos.
  • Milenkovic 6.5: Sfiora il pareggio con un terzo tempo perfetto, una sua torre permette a Ranieri di realizzare l’1-1. Qualche sbavatura nella prima frazione di gioco.
  • Ranieri 7: Katona e Vargas non riescono a passare dalle sue parti. Corona un’ottima prestazione superando Dibusz e riportando la Fiorentina al primo posto in classifica nel girone F. Sempre più importante per la viola.
  • Parisi 5: Anticipato da Zachariassen che firma il momentaneo 1-0. Il ritorno di Kayode gli ha permesso di tornare sulla fascia sinistra, ma perdurano le difficoltà in fase difensiva dove può e deve crescere.
  • Maxime Lopez 5.5: Si accende a intermittenza. Prova a far valere la sua bravura su palla inattiva, ma non riesce a lasciare un segno sul match.
  • Mandragora 5,5: Mai in partita se non per un sinistro in avvio di gara respinto da Dibusz. Nzola lo rileva per l’assalto al pari (28′ st Nzola 5.5: Mastica una conclusione, si fa vedere ma l’approccio alla partita non è pienamente sufficiente).
  • Nico Gonzalez 6: Parte benissimo, esce per problemi muscolari (pt 20′ Ikoné 6: Si propone, scambia, si fa vedere. Colpisce un palo in pieno recupero).
  • Barak 5.5: Arriva alla conclusione, prolunga un buon pallone per Brekalo ma potrebbe fare di più e non ci riesce.
  • Brekalo 5.5: Si dà da fare ma non è efficace come vorrebbe. Una sola conclusione degna di nota (18′ st Kouamé 6.5: Approccio notevole. Spacca la partita mettendo in grande difficoltà la difesa ungherese con la sua velocità).
  • Beltran 5: Altra partita anonima. Il vero Beltran è ancora lontano.
  • Vincenzo Italiano (allenatore) 6.5: Rimette in piedi una partita che si era messa male grazie ai suoi cambi.

Fiorentina: tutti gli impegni dei viola

Ferancvaros, top e flop

  • Zachariassen 6.5: Un gol e tanta personalità.
  • Dibusz 6.5: Incolpevole sul gol di Ranieri, risponde “presente” quando viene chiamato in causa.
  • Katona 6: Intraprendente e dinamico.
  • Marquinhos 6: Qualche buono sprazzo ma scarsa efficacia.
  • Abu Fani 5: Impalpabile.
  • Esiti 5: Vedi Abu Fani.

La pagella dell’arbitro Marchetti

A dirigere il match alla “Groupama Arena” di Budapest è stato il portoghese Luis Godinho coadiuvato dai connazionali Rui Teixeira e Pedro Almeida (assistenti di linea) e dal quarto ufficiale Ricardo Baixinho. In sala VAR Helder Malheiro e Vasco Santos. Nessun check o episodio controverso. Ordinaria amministrazione. Voto 6.

Il tabellino di Ferencvaros-Fiorentina

FERENCVAROS-FIORENTINA 1-1

MARCATORI: 48′ Zachariassen, 73′ Ranieri.

FERENCVAROS (4-3-3): Dibusz; Makreckis, Aaneba, Cissé, Civic (20′ st Botka); Abu Fani, Zachariassen, Esiti (35′ st Romadhane); Katona (35′ st Besic), Varga (13′ st Lisztes), Marquinhos. A disp.: Varga, Radnoti, Owusu, Siger, Paszka, Pesic. All.: Stankovic.

FIORENTINA (4-2-3-1): Christensen, Kayode, Milenkovic, Ranieri, Parisi; Maxime Lopez, Mandragora (28′ st Nzola); Nico Gonzalez, Barak, Brekalo (18′ st Kouamé); Beltran. A disp.: Terracciano, Vannucchi, Ikoné, Infantino, Mina, Martinez Quarta, Duncan, Comuzzo, Pierozzi, Amatucci. All.: Italiano.

ARBITRO: Godinho (Portogallo).

NOTE: Ammoniti: Mandragora (F), Milenkovic (F), Cissé (F)

Conference League: la classifica aggiornata

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...