,,
Virgilio Sport SPORT

Parigi-Roubaix, il pessimismo del Prefetto: "Orizzonte cupo"

Il lockdown della Francia si concluderà l'11 aprile, proprio nella data in cui si dovrebbe svolgere la 'Classica delle Classiche'.

A venti giorni dalla data fissata sul calendario, l’11 aprile, l’edizione 2021 della Parigi-Roubaix è sempre più a rischio. Dopo la cancellazione del 2020, anche quest’anno la regina delle classiche di primavera rischia di non disputarsi.

Il motivo, ovviamente, sarebbe sempre lo stesso, la pandemia di Coronavirus. L’impennata di contagi registrata nel nord della Francia e il lockdown di un mese con cui deve convivere la nazione sembra spingere le istituzioni verso la cancellazione della gara.

Il lockdown si concluderebbe proprio l’11 aprile. Difficile, quindi, immaginare che si possa organizzare la corsa in sicurezza.

A farlo intuire sono state le parole di Michel Lalande, il prefetto del Nord e dell’Hauts-de-France, intervenuto a ‘France Bleu Nord’: “Darò una risposta quando sarà il momento giusto, ma si può già prevedere. Vedo un cielo meno azzurro all’orizzonte”.

OMNISPORT | 22-03-2021 10:49

Parigi-Roubaix, il pessimismo del Prefetto: "Orizzonte cupo" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...