,,
Virgilio Sport SPORT

Piervincenzi dalla testata di Ostia all'Italia del rugby

Il giornalista colpito da Roberto Spada ci ha scherzato su: "Non è di certo un naso rotto che può fermarci".

E' stato un sabato speciale per Daniele Piervincenzi.

La sua presenza a bordo campo nel match dell'Italia del rugby contro le isole Fiji non è certo passata inosservata dopo quello che è successo in settimana.

Il giornalista Rai della trasmissione Nemo, colpito con una testata da Roberto Spada a Ostia mentre lavorava a un servizio sulle elezioni, ha infatti svolto regolarmente il suo lavoro di presentatore del pre e post partita su DMax, con una vistosa protezione al naso.

Rugbista (è stato terza linea della Lazio Rugby, a lungo anche capitano dell’Us Primavera), ci ha anche scherzato sopra: "Non è di certo un naso rotto che può fermarci".

Capitan Parisse gli aveva già espresso tutta la sua solidarietà e quella della Nazionale azzurra: "Ci sentiamo molto vicini a Daniele, che oggi è stato fatto oggetto di una vigliacca aggressione mentre stava svolgendo il suo lavoro".

Per la cronaca, la partita poi è andata decisamente bene agli Azzurri, che sono tornati alla vittoria dopo nove sconfitte consecutive.

Per la prima volta dall'arrivo di O'Shea come nuovo commissario tecnico, l'Italia è riuscita ad imporsi, 19-10, dopo aver chiuso il primo tempo sul 10-10. Grande protagonista Carlo Canna, infallibile sui calci piazzati che hanno deciso l'incontro.

Questo il tabellino:

Italia v Fiji 19-10 (10-10)

Marcatori: p.t. 5’ cp Canna (3-0), 20’ cp Volavola (3-3), 28’ m. Ferrari tr. Canna (10-3), 38’ m. Nakarawa tr Volavola (10-10) s.t. 53’ cp Canna (13-10), 57’ cp Canna (16-10), 79’ cp Mckinley (19-10)

Italia: Hayward; Sarto, Boni, Castello, Bellini; Canna (5’ Mckinley), Violi (69’ Gori); Parisse (c); Steyn, Minto (57’ Licata); Budd, Fuser (69’ Lazzaroni), Ferrari (47’ Chistolini), Bigi (65’ Ghiraldini), Lovotti (51’ Zani). All. O’Shea

Fiji: Murimuriwalu; Tuisova, Tikoirotuma, Vatubua (52’ Botia); Nagusa; Volavola, Lomani (52’ Seniloli), Nagusa (68’ Voka); Qera (c), Kunatani; Nakarawa; Ratuniyarawa (68’ Nabou); Saulo, Talemaitoga (56’ Koto), Ma’afu (55’ Ravai). All. Mckee

SPORTAL.IT | 11-11-2017 17:40

Piervincenzi dalla testata di Ostia all'Italia del rugby Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...