,,
Virgilio Sport

Qatar 2022: Debutto del Circolo dei Mondiali su Rai1 tra critiche e polemiche

Lo speciale sui Mondiali in seconda serata non convince, Vieri showman ma non ha visto le partite: è bufera

22-11-2022 09:33

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista Sportivo

Nella sua lunga carriera ha vissuto da inviato importanti eventi come i Giochi Olimpici, i Giochi del Mediterraneo e gli Europei di Calcio. Ha collaborato con importanti agenzie di stampa e quotidiani nazionali. Se fosse un calciatore, sarebbe sicuramente l’uomo d’ordine (e il capitano in pectore). Per Virgilio Sport cura specialmente la sezione dedicata al Calcio

Falsa partenza del programma di punta sui Mondiali di Rai1 “Il circolo dei Mondiali”, fortemente voluto dal direttore di Raisport Alessandra De Stefano, che puntava a replicare il successo del “Circolo degli anelli” fatto in occasione delle Olimpiadi. Se quello sui Giochi era una programma leggero, arricchito dalle gag e dagli aneddoti di Yuri Chechi e Sara Simeoni, quello visto ieri nella prima puntata ha lasciato parecchio a desiderare.

Qatar 2022, il Circolo dei Mondiali una scelta della De Stefano

Proprio pochi giorni fa proprio il direttore di Raisport, Alessandra De Stefano, parlando al quotidiano Libero aveva spiegato perchè non aveva intenzione di cedere la conduzione de Il Circolo: «No, perché l’idea è mia e le idee non si cedono. Fosse stata qualsiasi altra trasmissione, l’avrei fatto, ma questa è una mia invenzione e l’azienda stessa mi ha chiesto di fare il Circolo. Non ci vedo peraltro nulla di male. Senza contare che da quando sono direttore non sono mai apparsa in video».

Qatar 2022, il Circolo dei Mondiali a favore del risparmio energetico

Ha colpito tutti la scenografia, con tante candele in studio per promuovere il risparmio energetico: il parterre era di tutto rispetto: Sara Simeoni, Jury Chechi e Diego Antonelli. Con loro nuovi innesti come la Signoroni & The MC Band, Gianfelice Facchetti, Adriano Panatta, gli ex calciatori Christian Vieri, Bruno Giordano e Beppe Signori ma per il popolo del web è stato un mezzo fiasco.

Non c’è un titolo sotto che faccia da intro per il blocco o per gli argomenti trattati, non ci sono slide accattivanti in studio. Viene riportato solo qualche dato statistico dall’addetto social in studio, ma soprattutto in pochi hanno visto le partite dei Mondiali, di cosa parlano dunque?

Qatar 2022, sui social viene stroncato il Circolo dei Mondiali

Fioccano commenti acidi su twitter: “Vieri che va al Circolo dei mondiali a commentare i mondiali dicendo che non ha visto niente perché ha avuto da fare, accompagnando il tutto dalle solite risatine da adolescente, è la metafora perfetta della sciatteria e del pressappochismo del programma”, oppure: “Vieri che non ha visto le partite,la conduttrice impacciata, Sara a ruota libera…ma che strazio di commento ai mondiali!”

C’è chi scrive: “uno spettacolo imbarazzante non solo perchè paghiamo il canone, ma soprattutto pensando a chi nella storia della RAI ha cercato di raccontare lo sport lanciando messaggi importanti e con l’obiettivo di innalzare la cultura di questo paese”, oppure: “Vedere il circolo dei mondiali su Rai1 mi rasserena perché potrei anche io fare una trasmissione televisiva con mio nonno e il circolo di tressette. Dopo i calci al pallone e le verticali tra Jury Chechi e Vieri ho visto tutto. GRAZIE MAMMA RAI”

Il web è scatenato: “Purtroppo nessuno dei 5 ha visto le partite e si parla del nulla dopo aver visto gli highlights. Sicuramente la Rai avrebbe potuto gestire meglio lo spazio post ultima partita” e poi: “Il collegamento internet con la direttrice di RaiPlay e Digital che non va. Ossimoro pesantissimo”. e anche: “Ma su raiuno c’è in diretta una seduta spiritica?” e ancora; “200 candele risparmio. Poi un mega schermo da 2 milioni di pixel” e infine: “Il peggior programma mai andato in onda finora nella storia della RAI. Qualcuno prenda provvedimenti”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...