Virgilio Sport

Tokyo, spettatori orfani del Circolo degli anelli: partita petizione

Strepitoso successo del talk sulle Olimpiadi di Rai2 con Simeone e Chechi, il pubblico chiede appuntamento fisso

Pubblicato:

Cosa resterà di Tokyo2020? Le 40 medaglie azzurre, l’urlo di Jacobs, il sorriso al traguardo della Palmisano, i salti di Tamberi e tanto, tanto altro ma a stregare gli italiani non sono stati solo i clamorosi successi della pattuglia italiana. Una medaglia l’ha conquistata anche la trasmissione serale di Rai2, Il Circolo degli anelli. Ieri l’ultima puntata, senza più gare, ha ottenuto comunque ascolti importanti: 1.289.000 spettatori (9.4% di share) ma in tutto il periodo olimpico è stata una vera sorpresa.

Simeone e Chechi hanno stregato tutti, quanti applausi per il Circolo degli Anelli

La presenza di Sara Simeoni e Yuri Chechi, come ospiti fissi della trasmissione di Alessandra Di Stefano “Abbiamo provato a raccontare le Olimpiadi con uno sguardo laterale e il pubblico ha apprezzato – spiega a FqMagazine la giornalista – Ci speravo in questo successo, è un anno che ci lavoriamo, mi preparo, studio. Me lo sono cucito addosso e sono soddisfatta del risultato. Ricordo che questa è una produzione Rai Sport e non tutti credevano nel progetto. Siamo passati dal 4 al 15% di share. Ha funzionato la formula, a cominciare dal semicerchio del tavolo. Sara Simeoni? “Quanto devo stare, un’oretta? Perché io la sera vado a dormire presto”, mi ha detto quando l’ho invitata. Invece abbiamo capito subito il suo potenziale ed è diventata un’ospite fissa. Si è fidata di me e di questo la ringrazio. È una donna intelligente, divertente e molto preparata. Sono orgogliosa perché l’intuizione di chiamare anche Yuri Chechi è mia al 100% e lui ha accettato: anche se aveva altre proposte, è venuto per il rapporto di amicizia che ci lega”.

Gli spettatori firmano petizione per rivedere il programma

A certificare il successo del programma la marea di tweet nostalgici: “Per me Il circolo degli anelli dovrebbe rimanere come programma settimanale in cui si parla di tutti gli sport tranne il calcio. Ci sono un sacco di eventi, europei, mondiali ecc di ogni sport che è difficile seguire e questo programma sarebbe perfetto” o anche: “È impossibile aver seguito le Olimpiadi senza essersi innamorati di almeno 5 atleti olimpici e di Sara Simeoni” oppure: “Ho adorato ogni momento in compagnia di Sara Simeoni e Yuri Chechi. Non ci lasciate da soli con i virologi. Vogliamo tutto l’anno Il Circolo Degli Anelli” e poi: “Firmate la mia petizione, vogliamo che il programma torni”

I rimpianti sono tanti: “Mi sento un’orfana delle Olimpiadi e soprattutto del il circolo degli anelli..che cosa c’è da guardare ora?” e poi: “Mi associo a chi chiede che rimanga il circolo degli anelli per dedicarci a tutti gli altri sport tranne il calcio maschile di serie” o anche: “Io inizio ad essere in crisi da ARRIVEDERCI! In qualche modo so che tornerete, ma mi sento come quando da bambina lasciavo il fidanzatino delle vacanze con la promessa di rivederci l’anno dopo”

C’è chi si lancia in paragoni: “Notti Europee è stato imbarazzante. Lollobrigida a fare l’ultrà,a fare il comico (di se stesso perché rideva solo lui alle sue battute),ospiti inadeguati professionalmente e sempre con quel livore di parte Il circolo degli anelli è stato di gran lunga superiore. Di tanto” e infine: “Format azzeccato, informazione professionale e quel pizzico di leggerezza ed ironia che non guasta mai. Perché non ripetere ? Bravi !!”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...