Virgilio Sport

Roma-Bodo, arrivano squalifiche e Knutsen attacca Mourinho

Dopo la presunta rissa del match d'andata nei quarti di Conference League, l'Uefa ha preso le sue decisioni e il tecnico giallonero non le ha mandate a dire allo "Special One".

Pubblicato:

Dopo il match d’andata nei quarti di Conference League, terminato 2-1 per il Bodo/Glimt, il ritorno a Roma sarà molto caldo, soprattutto dopo quanto accaduto al termine del match. Pellegrini ha accusato Knutsen, l’allenatore dei norvegesi, di aver aggredito il preparatore dei portieri dei giallorossi. Il tecnico dei gialloneri invece ha ribattuto spiegando di essere stato aggredito da Nuno Santos, il collaboratore di Mourinho.

Roma-Bodo/Glimt: Santos e Knutsen squalificati in via provvisoria

L’Uefa ha indagato sui fatti e nel pomeriggio è arrivata la provvisoria decisione della in merito allo scontro tra Knutsen e il preparatore dei portieri della Roma: “Nuno Santos e Kjetil Knutsen sono stati squalificati in via provvisoria dalla Uefa per la partita di ritorno dei quarti di Conference League, in programma giovedì prossimo allo Stadio Olimpico. Lo ha annunciato l’organo di controllo, etica e disciplina”, si legge nella nota. E’ solo però un provvedimento momentaneo, in attesa della decisione definitiva.

Una notizia che non è piaciuta al Bodo/Glimt che al momento si allena a Formello, quartier generale della Lazio: “Siamo sorpresi e scioccati dalla decisione della Uefa. Faremo appello e ci lavoreremo per tutta la serata. Detto questo, al momento non abbiamo commenti”, si legge nella nota dopo il provvedimento disciplinare Uefa.

Roma, Knutsen provoca Mourinho

A riscaldare ancora di più il match del ritorno ci ha pensato l’allenatore del Bodo/Glimt. Prima della partenza per Roma infatti, Knutsen ha mandato un messaggio a Mourinho e ai suoi collaboratori tutt’altro che amichevole: “Loro sono disposti a fare qualunque cosa per ottenere risultati. Il modo di lavorare è così lontano da ciò che rappresento come leader. Sono solido come una roccia rispetto a loro. Avrei potuto incontrarli ovunque, in qualsiasi momento. Nessun problema”.

Roma, Knutsen attacca anche i media

Non solo, successivamente Knutsen se l’è presa anche con i media: “Stanno costruendo tutto come se ci fosse una situazione ad alto rischio, ed è un peccato incredibile. L’ultima volta che abbiamo giocato in trasferta contro di loro c’era un’atmosfera fantastica con un fantastico pubblico in casa e un fantastico pubblico in trasferta”. Insomma, RomaBodo/Glimt è iniziata con tre giorni d’anticipo e non nel modo più sereno, dopo un’andata già tanto calda.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...