Virgilio Sport

Sanchez salva l'Inter, furia Torino per un rigore. Highlights e pagelle

I nerazzurri si salvano nel finale contro i granata, che protestano per un rigore netto negato.

Pubblicato:

L’ Inter di Simone Inzaghi si salva a Torino: i nerazzurri strappano l’1-1 ai granata nel posticipo della 29esima giornata di Serie A grazie alla rete di Sanchez al 93′, che replica al gol nel primo tempo di Bremer. Dopo questo risultato il Biscione è ora terzo in classifica, a -4 dal Milan. Grandi proteste del Toro per un rigore netto negato nel primo tempo.

Un Torino compatto e tonico tiene testa all’Inter nel primo tempo all’Olimpico. L’approccio molle e superficiale dei campioni d’Italia in avvio di partita viene punito al 12′, quando Bremer (accostato ai nerazzurri) risolve una mischia nell’area ospite trovando il vantaggio. L’Inter senza Brozovic soffre dannatamente a centrocampo ma ha due grandi occasioni da gol con Calhanoglu e Lautaro, sventate da Berisha . Nel finale di tempo il Toro protesta per un rigore netto su Belotti.

Dopo un primo tempo negativo, Inzaghi non può che cambiare: dentro Gosens e Dimarco, fuori Perisic e Bastoni. La partita si infiamma: l’Inter alza decisamente il baricentro e verticalizza maggiormente, creando occasioni nitide con Dzeko e Dimarco. Ma il Toro non è domo è ha due chance clamorose per il raddoppio, con Brekalo e Izzo. Le mosse della disperazione di Inzaghi sono Correa e Sanchez . E nel forcing finale arriva il pareggio dei nerazzurri proprio con il cileno, servito da Dzeko.

Torino-Inter, gli highlights

  • 12′: Torino in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo si accende una mischia nell’area nerazzurra, Pobega colpito dalla palla serve involontariamente Bremer che con il destro devia in rete.
  • 14′: Belotti sfiora immediatamente il raddoppio, Handanovic respinge, poi Bastoni allontana
  • 16′: strepitosa parata di Berisha sul colpo di testa di Lautaro Martinez
  • 30′: Calhanoglu su punizione trova la grande risposta di Berisha
  • 36′: Belotti cade nell’area nerazzurra dopo un contatto con Ranocchia, l’arbitro non concede il rigore tra le proteste granata
  • 52′: splendido filtrante di Dzeko per Dimarco, che tira addosso a Berisha
  • 60′: clamorosa occasione per Dzeko, colpisce di testa libero ma spedisce fuori
  • 64′: Torino vicino al raddoppio due volte in un minuto, prima con Brekalo (decisivo Gosens in chiusura), poi con Izzo (grande parata di Handanovic)
  • 91′: Colpo di testa di Dzeko di un soffio sopra la traversa
  • 94′: pareggio dell’Inter. Vidal imbuca in area per Dzeko, assist immediato per Sanchez che di destro gira in rete

La cronaca integrale di Torino-Inter

Torino-Inter: come ha arbitrato Guida

Al 36′ il Torino protesta vivacemente per un rigore negato dall’arbitro Guida: Ranocchia stende in area Belotti, colpendolo alla gamba. Il direttore di gara di Torre Annunziata tira dritto, e il Var (Massa) non interviene dopo il check, anche se il penalty è netto, le immagini lo confermano.

Le pagelle di Torino-Inter: i migliori e i peggiori

Berisha 7: almeno 4 grandissime parate per il portiere granata, che non può nulla sul gol di Sanchez nel finale
Bremer 7: gioca una partita superlativa, segna ed è un muro fino allo scadere, quando si fa sorprendere in occasione del pareggio nerazzurro
Belotti 6,5: prova di grande generosità per l’attaccante del Torino, esce stremato
Brekalo 6,5: sfiora per due volte la rete del raddoppio che avrebbe messo ko l’Inter

Ranocchia 5: graziato dall’arbitro in occasione dell’intervento in area su Belotti, che lo mette in difficoltà per tutta la partita
Barella 6: primo tempo decisamente negativo, aumenta i giri nel corso della ripresa e l’Inter ne beneficia
Perisic 5: gara da dimenticare per il croato, sostituito all’intervallo
Dzeko 6,5: tre palle gol nitide, poi l’assist per la rete di Sanchez
Lautaro Martinez 5: non si vede quasi mai, sparisce nel momento decisivo della stagione
Sanchez 7: entra e risolve il match, e tanto basta

Handanovic: “Sapevamo che sarebbe stata dura”

Samir Handanovic ha parlato a Dazn dopo l’1-1 contro il Torino: “Sapevamo che sarebbe stata dura e ci siamo adattati. Qualche volta è stato bravo Berisha, altre abbiamo sbagliato noi. Abbiamo avuto le nostre occasioni. Abbiamo provato a vincere fino alla fine, ma non ci siamo riusciti. La stanchezza? Dopo tante partite giocate, non sei come vorresti essere. Il Toro gioca così con tutti e non è facile per nessuno venire qui”.

Il Milan è a +4, campionato apertissimo: “Lo sarà fino all’ultima giornata. Ora abbiamo una settimana per preparare il match con la Fiorentina. Ci mancano dieci partite e dovremo cercare di vincerle tutte”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...