Virgilio Sport

Suarez, dubbi sull'esame d'italiano a Perugia. GdF in ateneo

Perquisizioni all'Università per Stranieri da parte della Guardia di Finanza. Sospetti su presunte irregolarità nell'esame sostenuto dall'uruguaiano.

22-09-2020 11:39

L’esame propedeutico per l’ottenimento della cittadinanza italiana sostenuto lo scorso 17 settembre all’ Università per Stranieri di Perugia da Luis Suarez rischia di diventare un caso. Da un’indagine della Guardia di Finanza emergono infatti sospetti sulle modalità del test e sull’attribuzione del punteggio finale. Lo riporta l’agenzia Ansa. Alla notizia è seguita conferma da parte della Procura di Perugia , che ha diffuso un comunicato in merito.

Le Fiamme Gialle e la Procura stessa, nella loro indagine – iniziata nel febbraio 2020 e riguardante esami svolti da altre persone -, ipotizzano i reati di rivelazione di segreti d’ufficio, falso ideologico in atti pubblici e altro. La Finanza stessa si è recata nell’ ateneo umbro , effettuando perquisizioni alla ricerca di elementi utili al prosieguo delle indagini.

Secondo quanto emerso finora, l’argomento del test sarebbe stato preventivamente concordato . Il punteggio dell’esame affrontato dal calciatore uruguaiano (in orbita Juventus, prima che i bianconeri virassero su Alvaro Morata ) sarebbe stato attribuito prima ancora dello svolgimento del test, nonostante una conoscenza della lingua definita “elementare”.

Questo il comunicato della Procura di Perugia : “Durante le indagini delegate fin dal febbraio 2020 al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Perugia, per fatti diversi e maturati nel contesto dell’Università per Stranieri, sono emerse irregolarità nella prova di certificazione della lingua italiana, svolta il 17 settembre scorso dal calciatore uruguayano Luis Alberto Suarez Diaz , necessaria per l’ottenimento della cittadinanza italiana “.

“Dalle attività investigative – si legge nella nota – è risultato che gli argomenti oggetto della prova d’esame sono stati preventivamente concordati con il candidato e che il relativo punteggio è stato attribuito prima ancora dello svolgimento della stessa , nonostante sia stata riscontrata, nel corso delle lezioni a distanza svolte da docenti dell’ateneo, una conoscenza elementare della lingua italiana”.

“Nella giornata odierna, i militari della Guardia di Finanza stanno procedendo ad acquisizioni documentali presso gli uffici dell’Università, finalizzate al riscontro delle condotte sopra descritte, nonché alla notifica di informazioni di garanzia per i reati di rivelazione di segreti d’ufficio , falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici ed altro” conclude il comunicato dell’autorità giudiziaria del capoluogo umbro.

Questa è invece la nota dell’Università: “In relazione agli accertamenti in corso l’Università per Stranieri di Perugia ribadisce la correttezza e la trasparenza delle procedure seguite per l’esame sostenuto dal calciatore Luis Suarez e confida che ciò emergerà con chiarezza al termine delle verifiche in corso”.

Suarez, dubbi sull'esame d'italiano a Perugia. GdF in ateneo Fonte: Barcellona

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...