,,
Virgilio Sport SPORT

Suarez: "Volevo una squadra top"

In conferenza stampa, Luis Suarez spiega l'addio al Barcellona: "Il club mi ha comunicato la decisione, poi ho ascoltato tutte le offerte".

Luis Suarez saluta definitivamente il Barcellona, almeno da calciatore. Oggi il calciatore uruguaiano, al fianco del presidente Bartomeu, ha parlato in conferenza stampa, rispondendo a tante domande e ringraziando il club per questi anni insieme.

Si è mostrato palesemente emozionato ad inizio conferenza stampa ed ha ringraziato il club per la fiducia che ha riposto nei suoi confronti in questi anni.

Dopo i classici ringraziamenti, Luis Suarez ha parlato anche della scelta di firmare per l’Atletico Madrid. “Quando il Barcellona mi ha detto che non contava su di me, c’erano molte offerte sul mio tavolo. Mi sentivo in grado di andare in una squadra che potesse competere sullo stesso livello del Barcellona o del Real Madrid. Non ho avuto dubbi. Ho parlato con Diego Godin e Antoine Griezmann. Parto con grande entusiasmo e aspettative. Ha sempre lottato per la Liga e dimostra che è una squadra competitiva e ambiziosa. Spero di realizzare qualcosa di importante”.

Sulle polemiche che hanno accompagnato la sua dipartita dal Barcellona. “E’ stato un mese pazzesco, in cui si sono inventate tante cose. Hanno detto bugie e cose che suscitano indignazione. Il mio rapporto con Messi? Tutto il mondo lo conosce. Quando sono arrivato a Barcellona mi dicevano ‘attento a Leo’ ma il tempo in cui siamo stati insieme abbiamo sempre provato a rendere al massimo, e ora me ne vado a testa alta”.

OMNISPORT | 24-09-2020 14:04

Suarez: "Volevo una squadra top" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...