,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, tutti pazzi per Bragagna: frasi virali e petizione on line

Olimpiadi: "Sta succedendo qualcosa", la telecronaca Rai di Bragagna-Tilli diventa virale

07-08-2021 08:34

Ci sono delle imprese dello sport che restano indissolubilmente legate alle voci che le raccontano. Così è stato in passato per Nicolò Carosio, Nando Martellini, i vari Ciotti e Ameri in radio, fino a Giampiero Galeazzi, e i giovani dell’ultima generazione, da Marco Civoli a Stefano Bizzotto passando per Fabio Caressa che hanno raccontato gli ultimi successi dell’Italia a Mondiali ed Europei. Tra le voci più amiche dello sport c’è sicuramente quella di Franco Bragagna destinato ancora di più a entrare nel mito delle telecronache dopo le imprese a Tokyo 2020 dei vari Tamberi e Jacobs a cui ieri si è aggiunta quella della staffetta 4×100 maschile.

Olimpiadi d’oro: la telecronaca di Bragagna-Tilli diventa virale

In diretta sulla Rai a raccontare quei 37 secondi e mezzo che hanno segnato ancora una volta la storia dell’atletica leggera italiana oltre a rimpinguare il carnet di medaglie della spedizione azzurra a Tokyo 2020, c’erano anche stavolta Franco Bragagna con il commento dell’ex sprinter Stefano Tilli. Impeccabile il primo, emotivo come pochi il secondo che da ex velocista sentiva tantissimo la gara proprio come successo già sui 100 vinti da Jacobs.

Proprio come la vittoria dell’italiano lo scorso 1 agosto, anche in questo caso la scena si è ripetuta con Tilli che fremente riusciva a parlare sopra a Bragagna durante la presentazione della finale della staffetta, rilanciando ogni secondo le aspettative dei 4 moschettieri azzurri. Ma il meglio di loro i due al microfono lo hanno dato alla partenza.

Tilli-Bragagna, la telecronaca è virale in rete. In particolare a metà staffetta quando Jacobs dopo una grande frazione passa il testimone a Desalu c’è una frase di Bragagna che in poco tempo è diventata virale sui social, ancora oggi a 24 ore di distanza dall’impresa. “Sta per succedere una cosa” si lascia scappare il telecronista incalzato dal commento di Tilli che spinge dapprima Desalu e poi la rimonta fantastica di Tortu sul britannico fino all’oro con “Lo prende Filippo“. La ciliegina sulla torta è ancora di Bragagna: “Non è febbre! È un febbrone da cavallo!” commentando il tempo di 37.5 della vittoria.

Tokyo 2020, Rai: il web impazzito per Bragagna e Tilli

L’apoteosi per la vittoria della staffetta azzurra ha fatto sì che gli utenti si scatenassero in rete. Proprio l’hashtag #Bragagna è stato rimbalzato in top trend e quella frase di cui sopra diventato un mantra. “Grazie, Franco Bragagna, per esser stato il cuore e la spontanea e incredula felicità di tutti noi”, “Perdonatemi ma la Telecronaca di Franco Bragagna e Stefano Tilli è una cosa sublime altroché che Eurosport. Io davvero sono in estasi pura iperuranica”, “Comunque Franco Bragagna l’aveva detto già mentre Fausto Desalu stava facendo la curva”.

Oro a Bragagna, scatta la petizione on line

Addirittura il fratello di Filippo Tortu celebra i due: “Non dimenticherò mai questa giornata e questa telecronaca”. Mentre il popolo del web non ha dubbi: “Grande Franco Bragagna. Date una medaglia d’oro anche a lui”, “Adesso vogliamo una medaglia d’oro anche per lui”, “è la voce immortale dell’atletica” e ancora “Letteralmente in lacrime per Franco Bragagna che mentre stavamo per vincere se ne esce con “sta succedendo una cosa, forse sta per accadere”.

SPORTEVAI

Tokyo 2020, tutti pazzi per Bragagna: frasi virali e petizione on line Fonte: Screenshot Rai

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...