Virgilio Sport

"Francesco Totti e Ilary Blasi separati in casa da quasi un anno": la rivelazione su cui lavorano i legali

Secondo quanto riferisce La Repubblica, i coniugi avrebbe tentato di riavvicinarsi per circa un anno ma senza riuscire a superare la crisi che li ha allontanati

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Le indiscrezioni hanno incominciato a galleggiare, tra smentite e interviste, quando non si poteva più trattenere la prepotenza di una vicenda – quella della separazione Totti-Blasi – che si è poi andata componendo di dettagli sempre più strutturati, particolareggiati che restituiscono la narrazione di un lungo addio che si sarebbe consumato negli ultimi, lunghi e travagliati mesi.

Totti-Blasi: “Separati in casa”

Francesco Totti e Ilary Blasi avrebbero deciso di vivere separati nella loro dimora romana, da quasi un anno ovvero da quando la loro crisi sarebbe stata tale da imporre una riflessione importante dopo quasi un quarto di secolo trascorso dalla stessa parte. Ciascuno con il proprio percorso, ma nell’assoluta convinzione di potersi definire famiglia, un unicum indivisibile qualunque avvenimento si presentasse.

A rivelarlo sono fonti vicine alla (ormai ex) coppia d’oro di Roma, citate lunedì 5 settembre dal quotidiano La Repubblica. E la rivelazione rischia di avere un certo rilievo nell’ormai annunciatissima separazione legale che attende entrambi e che, pare con modalità diverse rispetto a quanto trapelato a ridosso del doppio annuncio, metterà forse Totti contro Ilary. Una possibilità a cui si stenta a credere.

Totti arruola Annamaria Bernardini de Pace

Totti, che ha scelto la via del silenzio, ha convocato nella sua villa di Sabaudia la “regina” dei matrimonialisti, Annamaria Bernardini de Pace, la quale si è aggiunta ai legali di fiducia del per sempre capitano della Roma, l’avvocato Antonio Conte, che ha lavorato in team con quanti seguono società, proprietà e investimenti di Francesco per disegnare e ragionare sulla geografia delle proprietà di quella che abbiamo definito la Totti-Blasi spa.

Con la celebre avvocata, Totti avrebbe fatto una sorta di punto sulla strategia, nella sua villa estiva a Sabaudia sul litorale pontino per studiare una strategia che non consenta a Ilary di trasferirsi con la figlia minore a Milano, eventualità che preoccuperebbe molto il campione.

Secondo queste fonti citate da Repubblica, la coppia avrebbe tentato di rinsaldare il rapporto per la loro storia, quanto vissuto insieme e testimoniato dallo stesso Totti nel suo libro e per i loro tre ragazzi, Cristian, Chanel e la piccola Isabel che Ilary, stando ad altri rumors non confermati, vorrebbe portare a Milano con sé.

Fonte: ANSA

Ilary Blasi e Francesco Totti nel giorno del matrimonio

I segnali di logoramento del loro rapporto

La storia tra Totti e Ilary si sarebbe logorata in tempi relativamente recenti: Francesco avrebbe incontrato Noemi Bocchi e tra i due sarebbe nata una sorta di simpatia. I due, stando a quanto racconta una fonte, cominciano a sentirsi assiduamente e a vedersi tra settembre e ottobre, dopo essersi presentati ad agosto, quando le cose tra Ilary e Francesco già non andavano per via – pare – di alcuni messaggini che avevano aperto la crisi.

Probabilmente sfruttano anche le serate organizzate dal pr romano Alex Nuccetelli, amico storico di Francesco Totti, per incontrarsi. Quando il 23 ottobre il Pupone va a “In Villa” porta con sé anche la moglie. I due siedono con degli amici allo stesso tavolo, ma sono distanti: i filmati di quella serata, mesi dopo, diventano centrali.

Il ruolo di Noemi Bocchi e l’investigatore privato

A qualche metro di distanza, insieme alle amiche, c’è Noemi Bocchi, come testimoniano i video ormai noti presenti online, relativi a quella serata. Altro fatto sospetto è poi quello scatto che ritrae il 5 febbraio, allo stadio, Noemi Bocchi poche file dietro all’ex capitano: le foto non mentono e già a Roma si vocifera di qualcosa che interessa quella storia perfetta, che aveva fatto credere al pubblico, a chiunque, che il loro fosse un rapporto indissolubile.

Invece, la Blasi dopo aver taciuto e replicato con una linguaccia sui social, decide di esporsi e di rivelare a Verissimo la sua versione: una smentita con annessa accusa di macchinazione che, con il senno di poi, suona quasi come un tentativo di difesa del proprio privato a prescindere da quanto stava accadendo.

A quanto pare, dalle parole della piccola Isabel si insinua in Ilary una sequenza di interrogativi che anticipano la strategia che darà atto alla separazione: incarica un investigatore privato che le porta le presunte prove della relazione di Totti che avrebbe aperto de facto la crisi.

Fonte: Getty Images

Totti all’Olimpico

Il doppio comunicato che apre la separazione

In un anonimo lunedì di inizio luglio, Dagospia anticipa la notizia del comunicato congiunto che mai verrà affidato all’agenzia ANSA: si tratta, infine, di due note distinte, separate, a rendere pubblica la decisione della coppia.

Una volontà che da mesi stava maturando e che, con questa rivelazione, vedrebbe entrambi aver vissuto separati per quasi un anno.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...