,,

Virgilio Sport

Separazione Totti-Blasi: Ilary non intende cedere, il capitano si affida a Annamaria Bernardini de Pace

La mossa di Totti potrebbe destare qualche domanda: lo stato della separazione con le ultime indiscrezioni e il ruolo della regina dei matrimonialisti

30-08-2022 17:56

Nel c’eravamo tanto amati di una delle coppie più apprezzate si aggiungerà anche questo ennesimo allegato, per dirla in breve. La mossa di Francesco Totti di affiancare ai suoi legali di fiducia, in primis Antonio Conte con il quale ha maturato un rapporto consolidato, la figura della matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace vuol dire tanto.

Forse non tutto (appartiene solo ai diretti interessati, ovvero Ilary e Totti quel tutto), ma una considerevole e importante componente di questa separazione che è poi un lungo addio.

La mossa di Totti: si allarga il team di avvocati

Stando a quanto riporta Chi, il per sempre capitano della Roma avrebbe maturato questa decisione a tutela dei tre figli avuti da Ilary, la quale per un incrocio non trascurabile è assistita dall’avvocato Alessandro Simeone che, fin da principio, è stato incaricato dalla presentatrice dell’Isola dei Famosi di seguire i suoi interessi nella separazione da Totti. Un link importante, dunque.

Fonte: ANSA

La proposta a Ilary dei legali del capitano

E se a inizio estate, quando la vicenda di questo matrimonio compiuto, esaurito, era agli albori e sembrava dominante la via dell’accordo extragiudiziale, quest’ultima indiscrezione rimescola le carte e ridisegna altri scenari. Secondo quanto riporta l’articolo di Gabriele Parpiglia per Chi, i legali di Totti lo scorso giovedì hanno formalizzato un atto di pace: la casa principale dovrebbe rimanere ai figli della coppia, i genitori stando a questa proposta si alterneranno nella loro custodia, all’interno di quella stessa dimora, stabilendo giorni diversi per entrambi.

Insomma, un sorta di compromesso storico tra i due che manterrà ferma la loro vita nella villa del Torrino scelta come abitazione principale della famiglia Totti-Blasi (e della loro spa) per questi anni di vita familiare. Inoltre, la coppia dovrebbe impegnarsi a bloccare il flusso delle notizie relative alla loro decisione di finire così il loro rapporto, a tutela dei figli che Francesco ritiene stiano subendo troppo il gossip scaturito dalla separazione.

Ilary è tornata anche per l’accordo

L’offerta è sul tavolo del legale Simeone, che proprio lunedì 29 agosto, ha incontrato i rappresentanti di Totti, compresa l’ex mentore Annamaria Bernardini De Pace anche se le intenzioni di convergere su queste posizioni, per ora, non ci sono da parte di Ilary nonostante la legale entrata da poco nel team che segue il capitano sia una figura di assoluto spessore e abbia un curriculum impressionante in termini di esperienza.

E che avrebbe “formato” sul piano professionale anche l’avvocato Simeone, tra i più autorevoli conoscitori oggi del Diritto di famiglia e temi inerenti alla sua specializzazione. Un legame indiretto tra i due avvocati che, in questa specifica separazione, si trovano su fronti opposti.

Insomma, Ilary Blasi sembra intenzionata a valutare ma non intende dare nulla per scontato nella separazione dal marito.

Fonte: Instagram

Chi è Annamaria Bernardini de Pace

Nata a Perugia il 23 aprile 1948 sembra predestinata a una carriera da predestinata: mamma di Chiara Giordano (prima moglie dell’attore Raoul Bova, oggi legato a Rocio Munoz Morales) come ha raccontato lei stessa ha saputo crescere le sue figlie e conciliare lo studio e il lavoro, ovvero la nascita di uno studio specializzato in diritto di famiglia nel lontano 1989 divenendo tra le più abili matrimonialiste a Milano in un’epoca segnata dai divorzi celebri.

Ancora studentessa di Giurisprudenza, decide di sposare Francesco Giordano, anch’egli brillante esperto di Diritto Romano conosciuto in quei primi anni universitari quando lei era la sua studentessa, con il quale convola a  nozze nel 1970.

Il loro legame si esaurisce sei anni dopo e Annamaria Bernardini de Pace riprende gli studi interrotti, si laurea e corona un sogno: nel 1989 fonda il suo studio a Milano.

 

I celebri assistiti di Annamaria Bernardini de Pace

E sono più che famosi i suoi assistiti, scorrendo l’elenco non certo breve che può vantare nel suo curriculum: Romina Power nel divorzio con Al Bano Carrisi, Katia Ricciarelli in quello con Pippo Baudo, Eros Ramazzotti nella separazione da Michelle Hunziker e ancora Rosanna Schiaffino, l’ex moglie del re dell’acciaio Giorgio Falck.

Poi anche Simona Ventura quando si è separata dal calciatore Stefano Bettarini e il super imprenditore Flavio Briatore, che assistito da Annamaria Bernardini de Pace ha trovato un accordo di divorzio con l’ex Elisabetta Gregoraci.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...