Virgilio Sport

Tour de France, Marc Soler: “Sto pensando di denunciare la spettatrice"

"Incidente frustrante perchè non è stato un fatto di corsa”

Pubblicato:

Tour de France, Marc Soler: “Sto pensando di denunciare la spettatrice" Fonte: Getty images

“Tre fratture”, ovvero al radio di entrambe le braccia e dell’ulna al braccio sinistro. Questo è stato il bollettino medico di Marc Soler in seguito alla pazzesca caduta avvenuta pochi giorni fa, durante la prima tappa della Grande Boucle.

Lo spagnolo è forse la vittima maggiore dell’incidente, che lo ha visto ripartire, ma concludere la tappa con un fortissimo ritardo per poi ritirarsi in seguito appunto alla triplice frattura. Il catalano dovrà quindi “trascorrere 3-4 settimane senza fare nulla, neanche i rulli, perché non è possibile appoggiarsi”. Questo significa che “la Vuelta a España è fuori questione”, con il portacolori della Movistar che spera comunque di poter rientrare alle corse prima della fine dell’anno. 

Ancor più frustrante è ovviamente questo incidente, “perché non è stato un fatto di corsa”. Per questo motivo, Marc Soler valuta la denuncia contro chi lo ha provocato, anche se non nasconde rabbia anche contro CPA e UCI.

“Non so cosa farò, sto valutando la denuncia contro la spettatrici perché ho dovuto gettare tutto al vento e sono molto arrabbiato – scrive nel diario che tiene per il quotidiano La Vanguardia – Abbiamo una organizzazione, il CPA, che dovrebbe difenderci. A parole ci sono, ma quando si tratta di lavorare, ben poco. E l’UCI si preoccupa solamente di cose stupide come le borracce, ma non si interessa di cose serie come la nostra sicurezza. Ci sono solo per le sciocchezze, ma siccome devono fare i conti alla fine del mese, non si preoccupano del resto. Questo è un business, ognuno guarda al suo, e noi ciclisti siamo quelli che mettono il corpo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...