,,
Virgilio Sport SPORT

Via ai vaccini per l'Italia, Gravina: "Dosi per 28 giocatori"

Ha preso il via la somministrazione della prima dose di vaccini per i calciatori azzurri in vista degli Europei. Gravina: "Grazie al Governo".

Parte il giro di vaccini anti-Covid per la Nazionale Italiana in vista degli Europei, dove il cammino degli azzurri inizierà nella gara inaugurale dell’11 giugno contro la Turchia a Roma. Di fatto, si tratta del primo passo per consentire ai giocatori di rispondere alla convocazione di Mancini per il torneo.

Come riporta l’ANSA Mancini ha stilato un’apposita lista allargata di 30-35 giocatori, a cui è stata destinata la prima dose: i calciatori sono stati suddivisi in due gruppi e, a seconda della provenienza, la vaccinazione è stata predisposta tra lo Spallanzani di Roma e l’Humanitas di Milano.

La prima dose del vaccino, avvia il processo di immunizzazione del gruppo-squadra in vista del raduno del 24 maggio in Sardegna: per gli azzurri verrà utilizzato il Pfizer, richiamo previsto tra 3 settimane.

Il presidente federale Gabriele Gravina ha parlato ai giornalisti presenti allo Spallanzani, ringraziando coloro che hanno reso possibile questa operazione così importante per far sì che l’avventura della spedizione azzurra agli Europei proceda senza intoppi. “Grazie al Governo per aver consentito lo svolgimento di alcune gare degli Europei in Italia e per averci consentito di farlo con la massima sicurezza, sia per gli atleti impegnati che per tutti coloro che vorranno vivere da vicino l’evento. Secondo l’elenco presentato da Roberto Mancini, sono stati vaccinati 11 calciatori a Roma e 17 a Milano. Questo numero si restringerà quando invieremo la lista ufficiale all’UEFA. Grazie anche al commissario Figliuolo e al dottor Vaia per la disponibilità mostrata”.

OMNISPORT | 03-05-2021 19:15

Via ai vaccini per l'Italia, Gravina: "Dosi per 28 giocatori" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...