Virgilio Sport

Vuelta a Burgos, una caduta decide la seconda tappa. Vince Roosen

La Jumbo-Visma ha piazzato tre suoi corridori sul podio di giornata approfittando di una maxi-caduta provocata da un dosso negli ultimi 500 metri.

Pubblicato:

Vuelta a Burgos, una caduta decide la seconda tappa. Vince Roosen Fonte: Getty

Ha dell’incredibile quanto accaduto nella seconda tappa della Vuelta a Burgos, frazione il cui risultato è stato deciso nel finale da una caduta di gruppo provocata dalla presenza di un dosso a 500 metri dal traguardo.

Con praticamente tutto il gruppo finito in terra, a transitare per primi sulla linea bianca sono stati tre corridori della Jumbo-Visma, gli unici in grado di evitare il capitombolo ed involarsi così verso un successo in parata.

Ad alzare le braccia a Villadiego è stato quindi Timo Roosen, primo davanti ai compagni Edoardo Affini e Chris Harper, con il resto del gruppo che invece, per via della neutralizzazione, è stato accreditato del medesimo tempo.

Di seguito l’ordine d’arrivo della seconda frazione.

1. Timo Roosen (NED/Jumbo-Visma) – 3:48:32
2. Edoardo Affini (ITA/Jumbo-Visma) – s.t.
3. Chris Harper (AUS/Jumbo-Visma) – s.t.
4. Jon Aberasturi (ESP/Trek-Segafredo) – s.t.
5. Carlos Rodríguez (ESP/Ineos Grenadiers) – s.t.
6. Ruben Guerreiro (POR/EF-EasyPost) – s.t.
7. Fernando Gaviria (COL/UAE Emirates) – s.t.
8. Lilian Calmejane (FRA/Ag2r-Citroën) – s.t.
9. Bastien Tronchon (FRA/Ag2r-Citroën) – s.t.
10. Rudy Barbier (FRA/Israel-Premier Tech) – s.t.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...