Virgilio Sport

Zidane spaventa il Real: "Resto? Non si sa"

A pochi giorni dalla conquista della Liga, Zidane non si sbilancia sul futuro: "Ho un contratto e mi piace stare al Real, ma tutto può succedere".

18-07-2020 19:51

Zidane spaventa il Real: "Resto? Non si sa" Fonte: Getty Images

Neppure il tempo di festeggiare il trionfo in Liga che Zinedine Zidane spaventa i tifosi del Real Madrid con una dichiarazione decisamente a sorpresa.

Il tecnico francese infatti alla vigilia dell’ultima giornata non si è sbilanciato sul proprio futuro.

“Nessuno sa cosa succederà e per questo io non parlo del prossimo anno. Ho un contratto, mi piace stare qui e mi godo ciò che ho fatto, però non si sa mai cosa può succedere nel calcio. Ma per ora sto qui e me la godo, vedremo fino a quando”.

Zidane insomma però preferisce restare concentrato sul presente ed in particolare sull’ormai imminente ritorno di Champions League contro il City.

“Alla prossima stagione bisognerà pensare più avanti, perché prima ci sono troppe cose di cui dobbiamo occuparci: la partita di domani, quella di Champions con il City, che per noi sarà complicata ma nella quale daremo tutto fino all’ultimo secondo. Ci sono ancora delle competizioni in corso, quindi non mi sembra il caso di parlare della stagione che verrà. Le cose si fanno una alla volta”.

Infine il tecnico risponde a chi gli chiede quanto gusto ci sia a vincere un titolo senza Cristiano Ronaldo

“Ogni cosa che abbiamo vinto è merito dei giocatori che ci sono adesso e bisogna apprezzarlo, soprattutto perché vincere questa Liga non è certo stato facile, e abbiamo lottato fino all’ultima partita prima di questa. Se sono io lo “Special One” del Real? Non mi sento niente di questo, ma un uomo che è fortunato ad essere in questo club e ad avere a disposizione questi giocatori. E cerco di godermela giorno per giorno, perché so che tutto questo, prima o poi, finirà, come è già successo l’altra volta”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...