,,
Virgilio Sport SPORT

Adani punta il dito contro Sky, il web trova il colpevole

L'opinionista e commentatore tv spiega il suo addio a Sky con qualche frecciata e i social trovano il colpevole della sua cacciata

Non si placano le polemiche per l’addio di Daniele Adani a Sky. Anzi, a rinfocolare il vespaio è stato proprio l’opinionista, ex calciatore tra gli altri di Inter e Fiorentina, che sui propri social ha spiegato con una lunga lettera aperta i motivi che lo hanno allontanato dalla rete tv dove è stato per lunghi 9 anni diventato uno dei punti di riferimento dei commentatori calcistici. Ma il web in queste ore è andato anche oltre, puntando il dito contro i possibili responsabili del suo defenestramento e immancabile spunta il nome della Juventus.

Adani via da Sky, il suo lungo post: “Avvisato con una telefonata”

Daniele Adani aveva già annunciato il suo addio a Sky in quella che è stata la sua ultima telecronaca. Nella semifinale di Euro 2020 tra Inghilterra e Danimarca, il commentatore ad un certo punto ha detto di essere al suo ultimo commento con Sky. Già questo aveva dato adito ad un trend topic sui social anche perchè pare essere in atto una sorta di fuggi fuggi dalla rete, la maggior parte in direzione Dazn che ha preso la serie A, anche se per Adani si parla di Mediaset e Amazon come possibili nuove destinazioni.

Nella tarda serata di ieri poi, lo stesso Adani è tornato sulla notizia con un lungo post sui suoi profili social in cui ha spiegato circostanze e motivazioni della separazione da Sky, non senza innescare e rinfocolare polemiche.

“Quindi non farò parte di Sky Sport nella prossima stagione: mi è stato comunicato lunedì dal responsabile della linea editoriale. Giusto una telefonata. Preso atto della scelta (‘scelta mia’, parole sue), tutto legittimo e ognuno risponde alla sua coscienza, mi preme, per questi nove anni, dare un abbraccio sincero a tutti quelli che ho conosciuto, incontrato e con i quali ho collaborato ma soprattutto a coloro che lavorano nel silenzio e nell’ombra, a volte menzionati nei titoli di coda delle trasmissioni e non sempre chiamati col loro nome nei corridoi delle redazioni”.

Nella sua lunga lettera aperta, Adani non smette di dare qualche frecciatina qua e là e prima di dare l’arrivederci ai suoi followers e fan, scrive:

“Credo da sempre nella forza dei tanti e nel lavoro di squadra, che ho sempre cercato di difendere ed elevare nella cura della preparazione. Ho vissuto lo spogliatoio per molti anni, so del valore fondamentale del rispetto e della sincerità per essere credibili all’interno di un gruppo e poi fuori, con le persone che ci seguono. Non negozierò mai su valori e libertà, mai. Ho scelto e scelgo questo lavoro, che ho messo davanti ad altre proposte professionali, e credo in quello che faccio e nel suo scopo: raccontare la complessità e la magia del calcio con rispetto e pensando che la vera differenza si faccia nel contenuto, particella fondamentale della comunicazione”.

Web sicuro: “Adani via da Sky per colpa della Juve e di Allegri”

Ma intanto, già dall’annuncio, i social si sono scatenati nel trovare colpevoli e responsabile di questo divorzio. Due nomi su tutti, collegati tra loro. La Juventus ed il ritorno di Allegri sono gettonatissimi dal web che punta il dito contro la società bianconera, rea a dir loro, di aver imposto, o meglio, suggerito di allontanare Adani. Il riferimento, chiaro, è a quel litigio in diretta tv due stagioni fa, dopo un Inter-Juventus di campionato in cui Adani e Allegri si confrontarono con toni aspri sul loro modo di vedere calcio in antitesi. Uno scontro diventato virale.

Tifosi antijuventini scatenati in rete: “Purtroppo Lele c’era da aspettarselo, é tornato acciughina Allegri” scrive qualcuno ma non è il solo, “Che strano Allegri torna allenatore della Juventus e Lele Adani viene accompagnato alla porta con una telefonata….”. C’è chi si diverte a postare una foto di Caressa con la frase “Lele, te lo vuoi mettere in testa che non sei più insostituibile” citando le parole di Spalletti a Totti alla Roma riprese dalla fiction proprio di Sky. Ma c’è anche chi prova a smontare questa tesi complottistica: “Adani ha continuato a partecipare allo studio del giovedì (Europa League, ndr) come sempre. abbiate il coraggio di dire che ha pagato la concorrenza che faceva nei post partita ma soprattutto le offese ai colleghi Sky con la Bobo Tv”.

SPORTEVAI | 09-07-2021 08:10

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...