,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli, Ancelotti perde la pazienza: arriva la decisione drastica

Dopo la sconfitta casalinga contro il Bologna, l'allenatore del Napoli porterà la sua squadra in ritiro.

Questa volta la decisione arriva dallo spogliatoio e non dalle scrivanie della dirigenza del Napoli: dopo la sconfitta subita in casa contro il Bologna, Carlo Ancelotti ha annunciato che porterà la sua squadra in ritiro da mercoledì, per preparare al meglio la sfida di sabato in casa dell’Udinese.

Una decisione drastica apparsa subito possibile dopo la deludente prestazione dei partenopei contro una squadra sulla carta inferiore: dopo la sconfitta, il Napoli defe fare i conti con il settimo posto in classifica, con 17 punti di svantaggio sull’Inter capolista. Una situazione imprevedibile all’epoca dell’ultima vittoria in campionato, che risale allo scorso 19 ottobre (2-0 contro il Verona).

“I giocatori devono sentirsi responsabili. Tutte le responsabilità non me le prendo io e non voglio farlo. Me ne prendo gran parte, ma in campo ci vanno i giocatori” aveva dichiarato il tecnico emiliano al termine dalla partita, ai microfoni di ‘Sky’. Parole dure che avevano lasciato presagire la decisione di oggi.

Dimenticata in fretta, dunque, la bella prestazione ad Anfield Road contro il Liverpool: la sconfitta contro i felsinei ha riportato tutti coi piedi per terra, e Ancelotti ha confermato, con la scelta di portare la squadra in ritiro, di aver definitivamente perso la pazienza.

Nel frattempo il presidente Aurelio De Laurentiis non ha rilasciato dichiarazioni in merito: era stato lui, un mese fa, a mandare la squadra in ritiro, scatenando la “ribellione” di alcuni veterani e le conseguenti multe. Stavolta, però, si è trattato di una presa di coscienza interna allo spogliatoio, per cercare di capire cosa effettivamente stia rallentando la crescita dei partenopei.

Quel che è certo è che il Napoli, adesso, è a un bivio: prima di Natale ci sono l’Udinese in trasferta, il Genk in casa (con la qualificazione agli ottavi di Champions ancora da ottenere), e poi ancora Parma in casa e Sassuolo in trasferta.

Altri risultati negativi potrebbero segnare la fine prematura del ciclo di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli, iniziato con grandi speranze nella stagione 2018/19.

SPORTAL.IT | 02-12-2019 13:19

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...