Virgilio Sport

Asssoluti di Nuoto: Pilato subito al top

Sono iniziati oggi gli Assoluti di Nuoto a Riccione con le prime batterie del mattino. Si mette subito in evidenza Benedetta Pilato

Pubblicato:

Asssoluti di Nuoto: Pilato subito al top Fonte: Getty Images

Sono iniziati oggi gli Assoluti di Nuoto a Riccione con le prime batterie del mattino.

Si mette subito in evidenza Benedetta Pilato che nuota la terza prestazione italiana dei 100 rana e stabilisce il record italiano cadette con il crono di 1’05″83 .

“Mi sentivo bene, volevo provare a soffrire in vasca lunga. Da settembre a dicembre non sono riuscita ad allenarmi bene a causa di tanti problemi fisici. Con il 2022 ho avuto un po’ di continuità. Ai criteria ho ottenuto buoni riscontri e adesso cerco altre conferme”.

Alle sue spalle si piazza la primatista italiana (1’05″67) Arianna Castiglioni in 1’06″44; dentro, ma più staccata Martina Carraro.

Nei 400 stile libero maschili bene il giovane Lorenzo Galossi (CC Aniene), che stabilisce il record italiano categoria ragazzi in 3’50″04 e si qualifica alla finale dove affronterà anche l’emergente Marco De Tullio (CC Aniene), autore del miglior tempo in 3’47″71; poi i campionissimi Gabriele Detti (Esercito / In Sport Rane Rosse), 3’48″84, e Gregorio Paltrinieri, 3’50″53 e il compagno di nazionale Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics), 3’50″34.

Nei 200 farfalla Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto), di ritorno dagli States, nuota in 1’56″84. Il bronzo olimpico precede i compagni di nazionale Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Can. Vittorino da Feltre), 1’57″13, e il campione mondiale ed europeo in vasca corta Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport), 1’58″24.

In apertura Simone Stefanì (Team Limit) aveva preceduto di un centesimo Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport) nei 50 dorso in 25″18 con il vice campione europeo in vasca corta Michele Lamberti (Fiamme Gialle / GAM Team) sul 25″29 e Giulia Berton (Marina Militare) ha nuotato il miglior tempo della serie lenta degli 800 in 8’46″18 aspettando la regina del mezzofondo Simona Quadarella e la plurimedagliata internazionale Martina Rita Caramignoli.

Successivamente Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) nuota nei 400 misti in 4’45″07.

Nei 50 stile libero che chiudono il programma delle batterie bene Luca Dotto (Carabinieri / Larus), che in 21″96 precede di due centesimi Leonardo Deplano (CC Aniene); poi Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia) e Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino), rispettivamente sul 22″19 e 22″20. 

Seguono i migliori tempi delle batterie
1^ giornata – sabato 9 aprile

50 dorso mas.
Simone Stefanì (Time Limit) 25″18

800 sl fem. – serie lenta
Giulia Berton (Marina Militare) 8’46″18

400 sl mas.
Marco De Tullio (CC Aniene) 3’47″71
3. Lorenzo Galossi (CC Aniene) 3’50″04 RI ragazzi

100 rana fem.
Benedetta Pilato (CC Aniene) 1’05″83 RI cadette

200 farfalla mas.
Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto) 1’56″84

400 misti fem.
Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) 4’45″07

50 stile libero mas.
Luca Dotto (Carabinieri / Larus) 21″96

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...