Virgilio Sport

ATP Queen’s, Musetti e Arnaldi rimontano de Minaur e Humbert: Lorenzo torna a battere un top-10 dopo un anno

Doppia rimonta azzurra sui prati verdi dell'ATP 500 del Queen's, con Musetti e Arnaldi che hanno eliminato i favoriti de Minaur e Humbert. Attesa per gli esordi di Alcaraz e Murray

Pubblicato:

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti

Giornata da incorniciare per gli azzurri al Queen’s, torneo di categoria ATP 500 che si disputa a Londra, con Lorenzo Musetti e Matteo Arnaldi che hanno sconfitto in rimonta Alex de Minaur e Ugo Humbert, due giocatori che sull’erba hanno sempre brillato. Per il carrarino si tratta del primo successo contro un top-10 dopo oltre un anno, mentre per il sanremese è la prima vittoria a livello ATP sui prati verdi. Nel pomeriggio scenderanno in campo anche Carlos Alcaraz e l’idolo di casa Andy Murray.

Musetti elimina de Minaur e torna a battere un top-10 dopo oltre un anno

Dopo la semifinale ottenuta settimana scorsa a Stoccarda, Musetti conferma il feeling trovato con l’erba tornando a battere un top-10 a distanza di più un anno dall’ultima volta – quando sconfisse il n°1 Novak Djokovic a Montecarlo nell’aprile del 2023 – grazie al successo in rimonta (1-6 6-4 6-2) su de Minaur, recente vincitore dell’ATP 250 di s’Hertogenbosch.

Prestazione molto convincente di Lorenzo, che dopo un primo set perso 6-1 senza riuscire a tenere un proprio turno di servizio, ribalta l’incontro dimostrando grande personalità nel secondo parziale, nel quale ha annullato quattro palle break in quattro game distinti e sfruttato l’unica in suo favore nel quinto gioco, e chiudendo i giochi in un terzo set in cui è riuscito a strappare subito il servizio all’australiano in due occasioni e a gestire senza problemi il vantaggio. Il carrarino batte così la testa di serie n°2 e vola agli ottavi di finale dell’ATP 500 del Queen’s, dove affronterà il vincente della sfida tra Daniel Evans e Brandon Nakashima.

Arnaldi si sblocca sull’erba rimontando Humbert

Primo successo a livello ATP in carriera sull’erba per Arnaldi, che elimina in rimonta (3-6 6-1 7-6) Humbert. Matteo parte male nel primo set subendo il break nel suo primo game al servizio, poi si rialza sul finire di parziale procurandosi tre palle del contro-break nel nono game, che però non riesce a sfruttare, anche per bravura dell’avversario. Nonostante le occasioni non sfruttate l’inerzia del match vira in favore di Arnaldi, che nel secondo set parte alla grande salendo subito sul 5-0 e chiudendo senza esitazioni sul 6-1.

Il terzo set è invece il più combattuto tra i due, con l’azzurro che si procura più chance (3) di strappare la battuta al francese, il quale se ne procura una sola, senza però che nessuno dei due riesca a rompere l’equilibrio del parziale, che volge dunque al tie-break, dove Arnaldi annulla un match point e poi chiude l’incontro alla prima occasione sull’8-6. Agli ottavi di finale dell’ATP 500 del Queen’s Matteo affronterà Rinky Hijikata, tennista australiano che nella giornata di ieri ha sfruttato il ritiro di Frances Tiafoe.

Alcaraz risponde a Sinner

Ottimo esordio sull’erba anche per Carlos Alcaraz – campione in carica qui al Queen’s, dove è costretto a spingersi almeno in finale per evitare il sorpasso di Novak Djokovic in classifica – che ha battuto in due set (6-1 7-5) Francisco Cerundolo recuperando da 2-5 nel secondo. Lo spagnolo risponde così a distanza a Jannik Sinner, che ad Halle ha eliminato in rimonta Tallon Griekspoor. Grande attesa invece per il match tra Alexei Popyrin e il qui cinque volte campione e idolo, Andy Murray, che nei giorni scorsi aveva rilasciato delle sorprendenti rivelazioni sul suo possibile ritiro.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...